Foschi: “A Palermo sarò emozionato, perché…”

Foschi: “A Palermo sarò emozionato, perché…”

Nel corso di un intervento in collegamento telefonico durante “Siamo tutti ct”, in onda sull’emittente radiofonica napoletana “Radio Kiss Kiss”, l’ex direttore sportivo.

Commenta per primo!

Nel corso di un intervento in collegamento telefonico durante “Siamo tutti ct”, in onda sull’emittente radiofonica napoletana “Radio Kiss Kiss”, l’ex direttore sportivo del Palermo Rino Foschi ha parlato del suo ritorno al “Barbera”, che si verificherà domenica in occasione della gara tra il suo Torino e i rosanero. “Sicuramente sarò emozionato, al “Barbera” c’è un tifo fantastico, – ha precisato il direttore sportivo del Torino – come amano il calcio loro non lo ama nessuno. Chi non lo sarebbe, dopo 6 anni, che hanno costituito un gran bel ciclo, in cui siamo andati in serie A e in Europa, insieme al presidente Zamparini? Anche a Verona mi sono emozionato, ma l’accoglienza di Palermo sarà un’altra cosa…”. In seguito Foschi ha parlato delle prospettive future dei granata. “ Sono convintissimo che il Toro ce la farà a salvarsi, perché ha le carte in regola per questa sorta di mini-torneo. Dobbiamo guardarci alle spalle e poco più avanti, ci interessano sette squadre, dal Siena in giù. Il Bologna lo affronteremo a Torino e dobbiamo assolutamente vincere. I felsinei sono attrezzati, ma noi siamo ottimisti, perché meritiamo qualcosa in più in classifica. Camolese? Ha un cuore granata e le carte in regola, l’organico deve solo seguirlo e avere un po’ di attenzione. I nuovi arrivi danno sempre una scossa”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy