FONTANA”Palermo se la gioca con le big,Pastore..”

FONTANA”Palermo se la gioca con le big,Pastore..”

Quale la statura dell’organico a disposizione di Delio Rossi? Che tipo di ruolo può recitare il Palermo in questo campionato? Quesiti ardui a cui prova a dare una risposta Alberto.

Commenta per primo!

Quale la statura dell’organico a disposizione di Delio Rossi? Che tipo di ruolo può recitare il Palermo in questo campionato? Quesiti ardui a cui prova a dare una risposta Alberto “Jimmy” Fontana, doppio ex di Cesena e Palermo intervistato in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it. “Domenica ho visto il derby, nel primo tempo i rosa sono stati bravi anche a soffrire, ad essere sinceri il Catania nel primo tempo gli aveva anche creato grossi problemi, però una squadra matura la si vede soprattutto nei momenti di difficoltà quando si mostra capace di fare il fortino aspettando che cambi linerzia della partita. Il Palermo come valori assoluti è a ridosso delle grandi squadre – ha spiegato Fontana ai microfoni di Mediagol.it – logicamente secondo me ci sono 4-5 compagini più attrezzate, però nel calcio parla sempre il campo, ci sta lanno dove ti si apre la chance, come avvenuto lanno scorso quando i rosa hanno rischiato veramente di raggiungere qualcosa di storico. I giovani del Palermo? Che Pastore fosse un talento si vedeva, forse lanno scorso a volte era più bello che efficace. E maturato molto, adesso è anche determinante. Poi Rossi può contare su uno zoccolo duro importante, Bovo in difesa è un giocatore fondamentale, così come Migliaccio a centrocampo, lossatura della squadra è rimasta. Per raggiungere quel miracolo della Champions, che a Palermo sarebbe come uno scudetto, devono coincidere tante cose. Comunque sia i rosa sono lì e se la giocano con quelle 4-5 squadre di alto livello”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy