Fontana: “Donati in difesa è mossa vincente”

Fontana: “Donati in difesa è mossa vincente”

Larrivo di Gian Piero Gasperini ha portato importanti novità tecniche, come il cambio del modulo: dal 4-4-2 di Sannino al 3-4-2-1 di stampp offensiva che sembra la squadra abbia recepito in.

Commenta per primo!

Larrivo di Gian Piero Gasperini ha portato importanti novità tecniche, come il cambio del modulo: dal 4-4-2 di Sannino al 3-4-2-1 di stampp offensiva che sembra la squadra abbia recepito in maniera migliore o, ancora, larretramento di Donati sulla linea difensiva. Intervistato dalla redazione di Mediagol.it, lex portiere del Palermo Alberto Fontana ha commentato le mosse tattiche di Gasperini. “Donati lo conosco dai tempi dellAtalanta, è un po come Bovo al Genoa, in sostanza larretramento del centrocampista dalla visione di gioco in difesa permette di dare maggiori garanzie. Sul discorso dei moduli credo che un allenatore debba sfruttare al meglio il potenziale che ha in organico, ritengo che un tecnico non debba mai avere un solo modulo ma piuttosto cambiare modulo in funzione dellorganico. Può essere che certi giocatori si trovino meglio a giocare con una difesa a 3 o una 4, dipende. Quindi se Gasperini ritiene che Donati dietro dia maggiori garanzie alla difesa, meglio così, può essere una mossa vincente”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy