Fifa all’Ue: “Il 6+5 non è illegale perchè…”

Fifa all’Ue: “Il 6+5 non è illegale perchè…”

La Fifa ha presentato oggi un parare giuridico al Parlamento Europeo, che difende l’introduzione della ‘regola del 6+5’, che “non va contro le leggi dell’Unione Europea sulla libera circolazione dei.

Commenta per primo!

La Fifa ha presentato oggi un parare giuridico al Parlamento Europeo, che difende l’introduzione della ‘regola del 6+5′, che “non va contro le leggi dell’Unione Europea sulla libera circolazione dei lavoratori”. La regola prevede che ci siano un minimo di sei giocatori del paese di origine nelle squadre di calcio, in modo che possano far parte della selezione nazionale. Il giudizio positivo a favore della Fifa arriva dagli esperti giuridici dell’Istituto per gli Affari europei (INEA). Secondo il parere pubblicato oggi dall’Inea, che e’ stato commissionato dalla stessa Fifa, “non esiste nessuna contraddizione fra la regola del ‘sei piu’ cinque’ e il diritto europeo. Il numero di giocatori non eleggibili per la sFielezione nazionale nei club di calcio puo’ essere regolato e limitato, poiche’ il 6+5 non lede il diritto europeo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy