FAURLIN-Mediagol: “VI DICO LA MIA VERITÀ”

FAURLIN-Mediagol: “VI DICO LA MIA VERITÀ”

Una breve esperienza nelle file del Palermo, il tempo di lasciare il segno in una stagione infelice per i colori rosanero. Alejandro Faurlin, finito il prestito, è tornato lì dove ha.

Commenta per primo!

Una breve esperienza nelle file del Palermo, il tempo di lasciare il segno in una stagione infelice per i colori rosanero. Alejandro Faurlin, finito il prestito, è tornato lì dove ha espresso meglio le sue qualità: al Qpr. La redazione di Mediagol.it lo ha contatto in esclusiva per parlare del campionato in corso e commentare la stagione passata. “In questo momento sono a metà del processo di recupero dal mio secondo grave infortunio della mia carriera. Non è facile, ma sto seguendo un percorso che mi permetterà di recuperare quanto prima, grazie soprattutto alla mia famiglia e alle persone che mi stanno vicino. Non so quando potrò tornare, spero di essere al 100% già dall’inizio della prossima stagione”, ha spiegato ai nostri microfoni aggiungendo anche le differenze che ha notato tra il campionato italiano e quello inglese. “La differenza è notevole rispetto al calcio italiano. In Inghilterra la filosofia di gioco è diversa, c’è più ritmo di gioco, meno interruzioni, più forcing. SI studia meno tattica, si gioca di più cercando di esaltare al massimo le qualità e il talento dei giocatori. La Serie A è diversa, si passa la settimana ad organizzare il lavoro, a studiare l’avversario cercando di evidenziare potenzialità e difetti. Quello che succede poi, si riflette sul campo, sul modo di affrontare l’avversario e sul modo di intendere il calcio. Sono due filosofie diverse. Quello che ho notato è anche la differenza tra i grandi club e gli altri, si conosco molto soprattutto prima di giocare, hanno studiato i minimi particolari ed è la cosa che mi ha colpito di più. A livello di passione – prosegue – c’è la stessa voglia di calcio che c’è in Argentina, lo stesso modo di appartenere ad un club”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy