ESCLUSIVA MEDIAGOL – PARLA SABATINI: “Interesse Toloi prescinde da Goian. Parliamo con Liverpool di Lucas. Miccoli…”

ESCLUSIVA MEDIAGOL – PARLA SABATINI: “Interesse Toloi prescinde da Goian. Parliamo con Liverpool di Lucas. Miccoli…”

Interessante intervista esclusiva al direttore sportivo del Palermo Walter Sabatini. Il ds rosanero si è soffermato sugli obiettivi di mercato del club di Viale del Fante, facendo chiarezza.

Commenta per primo!

Interessante intervista esclusiva al direttore sportivo del Palermo Walter Sabatini. Il ds rosanero si è soffermato sugli obiettivi di mercato del club di Viale del Fante, facendo chiarezza sulle voci riguardanti Toloi e Lucas Pezzini e chiarendo anche le strategie del club dopo l’infortunio di Goian… “ASPETTEREMO GOIAN SENZA ACCELERARE I TEMPI” Intervistato in esclusiva dalla redazione di “Mediagol.it”, il direttore sportivo del Palermo Walter Sabatini ha parlato dell’infortunio occorso a Dorin Goian. “Stava dando risposte molto importanti che comunque ci tengo a dire, aveva già dato anche nella stagione passata perché a parte linfortunio malefico di Catania per il resto il ragazzo ha sempre fornito prestazioni importanti – ha premesso il dirigente rosanero – logicamente siamo tutti rammaricati soprattutto per il ragazzo, in ogni caso è un calciatore del Palermo, vedremo quanto ci vorrà per un suo completo recupero ma lo aspettiamo”. Sabatini si è anche pronunciato sui tempi di recupero. “Io credo che dopo 30 giorni il ragazzo comincerà a lavorare fattivamente con la squadra per recuperare una condizione accettabile, quindi direi che 40 giorni possono essere ipotizzati per un impiego di tipo agonistico – ha spiegato il ds rosa – fino a 20-30 anni fa quando non cerano mezzi diagnostici magari per un infortunio del genere si sarebbe pensato ad un recupero più veloce. Oggi la diagnostica ti porta ad esser preciso sia nella diagnosi che nella prognosi, ma io mi appello qualche volta anche alla fortuna ed alle capacità fisiche e psicologiche del calciatore e penso che poi magari il ragazzo di giorni ce ne metterà 25. In ogni caso noi aspettiamo il suo ritorno senza accelerare i tempi”. “MICCOLI PREPARA STAGIONE PIU’ IMPORTANTE DELLA SUA VITA” Nel corso dell’intervista rilasciata in esclusiva alla redazione di “Mediagol.it”, il direttore sportivo del Palermo Walter Sabatini ci ha tenuto a parlare di Fabrizio Miccoli. “Sta facendo un recupero davvero straordinario, ha sacrificato le vacanze. Devo dire che rispetto ad una condizione che potrebbe indurre al pessimismo lui è molto leggero sia con se stesso che con i compagni e lo staff e io colgo l’occasione per fargli un plauso – ha spiegato il dirigente rosanero – quelle poche volte purtroppo, che ho avuto modo di guardare la squadra in ritiro e l’ho visto lavorare mi ha dato la sensazione che può tornare in campo da un momento all’altro. Questo si deve ad una sua forza danimo eccezionale. Si devono ringraziare anche i nostri fisioterapisti ma poi Fabrizio lo deve soprattutto a sé stesso. Io credo che Miccoli stia preparando la stagione più importante della sua vita”. “LA SITUAZIONE DI EZEQUIEL MUÑOZ…” In esclusiva ai microfoni di “Mediagol.it”, il direttore sportivo del Palermo Walter Sabatini ha anche chiarito la situazione relativa ad Ezequiel Muñoz, il difensore argentino prelevato dal Boca Juniors, il cui contratto non è stato ancora depositato in Lega Calcio. “Intanto ci tengo a precisare che non è una mia grande intuizione perché è un ragazzo già conosciuto a livello internazionale, semmai preferisco chiamarla scelta – ha premesso Sabatini – per quanto riguarda lacquisizione definitiva, come sempre quando si concerta un contratto ci sono tante postille e molti dubbi anche da risolvere, fatto salvo che loperazione è stata delineata ma i documenti devono ancora essere sistemati. Se il Palermo spera di tesserarlo da comunitario? Certo”. “PARLIAMO CON IL LIVERPOOL PER LUCAS” Intervistato in esclusiva dalla redazione di “Mediagol.it”, il direttore sportivo del Palermo Walter Sabatini ha anche affrontato il capitolo Lucas Leiva Pezzini. “Se esiste un dialogo con il Liverpool per lui? Sì, esiste un dialogo tuttora anche se trattasi di un dialogo marginale – ha spiegato Sabatini a “Mediagol.it” – Se il club lo dichiara incedibile? Io ritengo che il margine di trattabilità ci sia. Quanto vale il suo cartellino? Qual è il valore di mercato obiettivo non sono in grado di stabilirlo io, loro lo valutano 10 milioni di euro ma anche con 6-7 magari posso pensare che l’affare si potrebbe chiudere, sempre che però ci sia una società disposta ad investire una cifra del genere”. “LINTERESSE PER TOLOI PRESCINDE DALLINFORTUNIO DI GOIAN” Nel corso dellintervista esclusiva concessa alla redazione di “Mediagol.it”, il direttore sportivo del Palermo, Walter Sabatini, si è soffermato sul talentuoso centrale difensivo brasiliano del Goias, Rafael Toloi, potenziale futuro rinforzo per la retroguardia rosanero. “Ritorno di fiamma per Toloi dopo linfortunio occorso a Goian? Premesso che il Palermo non ha colpi di fulmine per nessuno, guardiamo le cose con un certo raziocinio. Detto questo, un eventuale interesse per Toloi non dipende certo dallinfortunio del difensore rumeno. Al momento non c’è nessuna accelerazione nella trattativa per il giovane difensore brasiliano – ha dichiarato Sabatini ai microfoni di “Mediagol.it” -, stiamo monitorando la sua situazione come l’avevamo già fatto prima, continuiamo a farlo oggi e continueremo a farlo in futuro. Quante possibilità esistono che diventi a breve comunitario? La questione è un po’ riservata, poiché riguarda il privato del calciatore. Lui ha i documenti in transito per il passaporto, ma esperienze passate mi portano a pensare in ogni caso che non possiamo illuderci sullacquisizione di un documento così importante in tempi utili alla società, quindi lo trattiamo al momento come se fosse un extra comunitario a tutti gli effetti. Il valore del suo cartellino? Nellimmaginario di chi detiene i diritti – conclude Sabatini ai microfoni di “Mediagol.it” – vale molto più di 4 milioni, poi bisogna vedere questo come si concilia con la realtà e con il mercato”. “MI DISPIACE PER RUBINHO, MERITAVA ALTRO. SUCCI E DELLAFIORE…” “La situazione esuberi in organico? Non mi preoccupa, al massimo mi dispiace, ma è una cosa che attiene al nostro mestiere. Sono molto dispiaciuto per Rubinho, un grande professionista e lo ha dimostrato ampiamente venendo a giocare a Palermo con la maglia del Livorno. Da Gennaio in poi ha fatto bene, credo che tutti si ricorderanno la sua prestazione al “Barbera” contro il Palermo. Mi rammarico per lui sia a livello umano che tecnico, Rubinho avrebbe meritato un percorso più lineare”. E questo il pensiero del direttore sportivo del Palermo, Walter Sabatini, intervistato dalla redazione di “Mediagol.it”. “Succi e Dellafiore sono calciatori del Palermo, lo sanno perfettamente. Sia noi che loro abbiamo fatto a monte delle scelte, quando sono usciti dalla loro precedenti destinazioni, Bologna e Parma, erano già consapevoli ed hanno esercitato un ruolo importante in questa scelta – ha proseguito Sabatini – nei prossimi giorni decideremo se dovranno rimanere o meno, anche se credo che non sia consigliabile perché sono scattate delle opzioni verso altri giocatori quindi loro comprendono che troverebbero più spazio in unaltra squadra ma il tutto dovrà maturare sempre nel rispetto dei loro diritti e dei loro sentimenti”. “GUANA AMA PALERMO, IL SUO PROBLEMA E…” Intervistato in esclusiva dalla redazione di “Mediagol.it”, il direttore sportivo del Palermo, Walter Sabatini, ha chiarito la situazione di Roberto Guana il cui futuro in rosanero è ancora profondamente incerto. “Non vorrei scaricare su Roberto la responsabilità di una situazione non ancora definita, né di una posizione diciamo ostile verso il Palermo perché non è così, il giocatore ha testimoniato qualche incertezza rispetto al fatto di poter essere titolare o meno, è una legittima aspirazione che un giocatore forte come lui deve avere, ma certamente non ha un sentimento negativo verso Palermo, anzi lui è innamorato della città, ci ha vissuto benissimo per qualche anno, è rispettato da tutti e non ha assolutamente questo sentimento – ha spiegato Sabatini a “Mediagol.it” – Il dubbio di Guana è di tipo tecnico, ed è comprensibile e anche plausibile perché è vero che in questo momento probabilmente non sarebbe un titolare, ma del resto non sarebbe titolare nessun eventuale nuovo arrivo, il rombo di centrocampo è ottimamente interpretato da Liverani, Migliaccio, Nocerino e Pastore, non intendiamo effettuare altre scelte in questo momento”. “LA PRIMAVERA SARA GESTITA DA ROSSI, ABBIAMO PRESO IL GIOVANE NAPPELLO..” Nel corso dell’intervista concessa in esclusiva alla redazione di “Mediagol.it”, il direttore sportivo del Palermo Walter Sabatini si è poi soffermato a parlare della Primavera rosanero, che da sabato inizierà la preparazione per la prossima stagione e che potrà contare su un nuovo acquisto. “Nappello lo abbiamo acquisito essendo del 91’ ed un ragazzo in carriera. Verrà sicuramente aggregato alla primavera. Tra l’altro la squadra sarà sotto il controllo diretto di Delio Rossi – ha spiegato Sabatini – chiunque sarà chiamato ad allenare la primavera dovrà rispondere in toto al tecnico della prima squadra. Ho detto questo perché la mobilità di giocatori che ci sarà fra primavera e prima squadra sarà congeniata dal mister Rossi”. “ALLENATORE PRIMAVERA? BERUATTO PISTA PERCORRIBILE” “Se Beruatto è una pista percorribile per la panchina della primavera? Senz’altro lui rappresenta una pista percorribile ma non bisogna essere così agitati per il nome perché ci sarà certamente un allenatore della squadra sabato al ritiro, quindi questa è una preoccupazione che non bisogna avere”. Lo ha dichiarato ai microfoni di “Mediagol.it”, il direttore sportivo del Palermo Walter Sabatini.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy