ESCLUSIVA, il presidente del Peñarol a Mediagol.it “Venduto il 50%, Hernandez più esplosivo di Cavani”

ESCLUSIVA, il presidente del Peñarol a Mediagol.it “Venduto il 50%, Hernandez più esplosivo di Cavani”

A poche ore dal volo aereo che porterà a Palermo il neo rosanero Abel Hernandez, ha parlato in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it, direttamente dallUruguay, Juan Pedro Damiani, presidente.

Commenta per primo!

A poche ore dal volo aereo che porterà a Palermo il neo rosanero Abel Hernandez, ha parlato in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it, direttamente dallUruguay, Juan Pedro Damiani, presidente del Penarol, club da dove è stata prelevata la stella uruguaiana. Il presidente del club sudamericano è stato cordiale e disponibile, mostrando un po di nervosismo soltanto alle domande più piccanti relative ai dettagli delloperazione e al problema al cuore diagnosticato mesi fa allattaccante. Presidente Juan Pedro Damiani, ci può descrivere Abel Hernandez? “Prima di tutto ci tengo a dire che per me è un piacere parlare con la gente italiana. Abel lo chiamano “La Joya” (il gioiello, ndr), è un giocatore molto rapido e giovane ed ha un potenziale straordinario, soprattutto se avranno cura di lui in Europa – ha detto il numero uno del Penarol a Mediagol.it – E’ un attaccante che possiede una grande velocità, gioca fondamentalmente al centro dell’attacco ed è un gran colpitore di testa. Hernandez ha grande passione, è una brava persona, un ragazzo molto educato e penso che sia stato un buon acquisto per il Palermo”. C’erano altre squadre interessate a Hernandez oltre al Palermo? Mi avevano contattato degli emissari del Barcellona, ma noi avevamo dato già la parola ai rosanero e alla fine abbiamo rispettato la parola data – ha detto a Mediagol.it – Se lo ha contattato qualche altra squadra italiana? No, nessunaltra squadra italiana, soltanto il Barça. E’ stata una trattativa rapida? Si, lo scorso lunedì abbiamo firmato tutti i documenti necessari al trasferimento e tutto si è svolto senza problemi. Il costo totale dell’operazione è stato di 4 milioni di euro. Ce lo può confermare? Si, abbiamo venduto il 50% a questa cifra al Palermo che ha un’opzione per l’altro 50%. Ci può spiegare meglio? C’è una opzione sulla rivendita del giocatore? No, il Palermo ha la possibilità di acquisire l’altro 50% del giocatore. …ma se il Palermo dovesse rivendere il giocatore a unaltra squadra dovrà versare al Penarol una percentuale. E corretto? Queste sono questioni interne che preferisco non rivelare, sono stato molto chiaro… Bene, allora le facciamo unaltra domanda un po scomoda… Hernandez sarebbe potuto arrivare in Italia qualche mese fa, ma un problema al cuore, di aritmia, ha bloccato tutto… Noi prima di tutto volevamo essere certi, senza alcun dubbio, che fosse in buona salute e lui non ha mai avuto alcun problema – ha detto il presidente del Penarol a Mediagol.it – semplicemente gli era stata riscontrata un’aritmia ed il medico del club, per la sua sicurezza, dato che doveva andare in Europa, voleva accertare che stesse in condizioni perfette. Potrà essere a disposizione del Palermo da subito. Come pensa che si troverà il Palermo con Hernandez? Palermo ha avuto già una buona esperienza con Cavani, che è un giocatore differente. Credo che Hernandez sia più esplosivo, più rapido. Grazie presidente… Grazie a voi. Intervista e traduzione: W. Anselmo/F. Castello Foto tratte da Larepublica.com.uy Ascolta laudio dellintervista esclusiva al Presidente del Penarol(Uruguay), Juan Pedro Damiani Si autorizza l’uso dei contenuti seguenti ai fini di cronaca a condizione di citare Mediagol.it come fonte, legge n. 633/1941 sul diritto d’autore.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy