Diamanti: “Ci siamo rifiutati di andare in ritiro”

Diamanti: “Ci siamo rifiutati di andare in ritiro”

Caso a Bologna, la squadra l’altro giorno ha rifiutato di andare in ritiro dopo la sconfitta contro la Fiorentina. A spiegare i motivi ci ha pensato oggi il capitano Alessandro Diamanti, in.

Commenta per primo!

Caso a Bologna, la squadra l’altro giorno ha rifiutato di andare in ritiro dopo la sconfitta contro la Fiorentina. A spiegare i motivi ci ha pensato oggi il capitano Alessandro Diamanti, in rossoblù dal 2011 e che quest’anno ha segnato 5 reti. “Abbiamo detto no perché il ritiro non è la soluzione ideale, ci avrebbe fatto male. Nel rispetto della dirigenza, dello staff e dei nostri tifosi abbiamo ritenuto opportuno prendere questa decisione. Non si tratta di un ammutinamento. Non vogliamo nasconderci, non vogliamo scappare: siamo consapevoli del momento difficile e vogliamo continuare a lavorare col massimo impegno come abbiamo sempre fatto. La Società ha compreso le nostre intenzioni e ha accettato le nostre richieste. Adesso dobbiamo solo pensare a lavorare per riscattarci già a partire da domenica”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy