DI GENNARO: “Che onore portare la 10 di Miccoli”

DI GENNARO: “Che onore portare la 10 di Miccoli”

“La mano davanti la bocca rappresenta la lettera A, è una dedica a mia moglie Alessia”. Così Davide Di Gennaro, al Corriere dello Sport, ha spiegato l’esultanza dopo il gol segnato al.

Commenta per primo!

“La mano davanti la bocca rappresenta la lettera A, è una dedica a mia moglie Alessia”. Così Davide Di Gennaro, al Corriere dello Sport, ha spiegato l’esultanza dopo il gol segnato al Padova. Il fantasista del Palermo, inoltre, ha parlato della maglia numero 10, scelta durante il ritiro in Austria. “E’ vero che mi è costata anche più dei 500€ che si è detto, ma non potevo di certo lasciarla ad un pennellone come Kyle (Lafferty, ndr) – ha scherzato Di Gennaro -. E’ un onore indossare la maglia che fu di Miccoli, ma ancora prima dell’asta capitan Barreto venne in camera e mi disse che la squadra me l’aveva assegnata. E’ importante avere la stima dei compagni”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy