DG CESENA”Dobbiamo salvarci giocando bel calcio”

DG CESENA”Dobbiamo salvarci giocando bel calcio”

La prerogativa del Cesena di Massimo Ficcadenti è certamente quella di giocare un buon calcio, proponendo un assetto tattico equilibrato e compatto ed un atteggiamento mai rinunciatario. Per.

Commenta per primo!

La prerogativa del Cesena di Massimo Ficcadenti è certamente quella di giocare un buon calcio, proponendo un assetto tattico equilibrato e compatto ed un atteggiamento mai rinunciatario. Per una squadra che lotta per la salvezza non è mai facile coniugare l’esigenza di punti con la qualità del gioco ma i bianconeri ci sono riusciti per buoni tratti della stagione anche contro avversari ben più quotati come conferma il direttore generale del club romagnolo Luca Mancini, intervistato in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it. “La nostra impostazione fin dall’inizio della stagione è stata basata sulla ricerca di equilibrio tattico ma non abbiamo mai sfigurato in nessun campo mostrando un ottimo calcio a San Siro contro entrambe le squadre milanesi così come all’Olimpico contro le romane. In casa abbiamo vinto contro il Milan, Lazio e altre squadre importanti – ha spiegato Mancini in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it – ci siamo tolti belle soddisfazioni e sono stati punti importanti al fine di ottenere la salvezza. Il campionato di serie A è duro e difficile ma noi con tutte le nostre componenti abbiamo dimostrato di meritare questa categoria passando attraverso il gioco, il Cesena non ha mai mai fatto catenaccio e palla lunga, credo che sia riuscito anzi a dimostrare di avere una capacità di sviluppare gioco piuttosto importante”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy