DG CESENA: “Mio pensiero su Zampa e allenatori”

DG CESENA: “Mio pensiero su Zampa e allenatori”

Il valzer di allenatori sulla panchina rosanero non conosce soste e la propensione del presidente del Palermo Maurizio Zamparini a disquisire di questioni tecniche rende spesso problematico il .

Commenta per primo!

Il valzer di allenatori sulla panchina rosanero non conosce soste e la propensione del presidente del Palermo Maurizio Zamparini a disquisire di questioni tecniche rende spesso problematico il rapporto con tra le parti. In merito a questo tema si è espresso Luca Mancini, direttore generale del Cesena prossimo avversario del Palermo in campionato, intervistato in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it. “Quali sono i giusti confini da rispettare nel rapporto tra il presidente e un tecnico? Il confine è labile e molto delicato perché c’è assoluto diritto della proprietà che investe patrimoni in questo mondo di fare valutazioni e prendere decisioni ma è anche giusto per un professionista rivendicare il diritto legittimo a lavorare in pace ed in autonomia per quanto concerne il suo ruolo. L’equilibrio in un rapporto dipende molto dal buon senso degli interessati – ha spiegato il dirigente bianconero ai microfoni di Mediagol.it – noi come società cerchiamo di essere lucidi nelle nostre decisioni e non ci facciamo condizionare dall’umore della piazza. Abbiamo attraversato momenti difficili ma abbiamo dato comunque fiducia a Ficcadenti, visto anche che gli altri cambi della guardia hanno portato a Brescia al ritorno di Iachini ed a Palermo al ritorno di Rossi. Il cambio di allenatore non è detto che produca sempre risultati diversi, la nostra scelta di confermare massima fiducia a Ficcadenti finora sta dando risultati ma il giudizio va dato a fine campionato”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy