Delneri: “Juve fragile? E dire poco, delusione…”

Delneri: “Juve fragile? E dire poco, delusione…”

Dopo la pesante sconfitta subita in casa contro il Bologna per 2-0, ha parlato lallenatore della Juventus Gigi Delneri. Si può dire che la Juventus oggi è una squadra fragile? Fragile.

Commenta per primo!

Dopo la pesante sconfitta subita in casa contro il Bologna per 2-0, ha parlato lallenatore della Juventus Gigi Delneri. Si può dire che la Juventus oggi è una squadra fragile? Fragile è dir poco. E’ difficile inquadrare una squadra che alterna prestazioni ottimali e di grande livello ad altre come quella di stasera difficili da inquadrare. La continuità non è nel nostro dna quest’anno, probabilmente i molti cambi e tante situazioni che si sono verificate, non ci danno la serenità giusta. Mi sembra impossibile che una squadra di calcio come la nostra abbia perso in quindici giorni tutto quello che di buono aveva fatto nella partita contro l’Inter, tesa, forte e giocata con grinta. Mi dispiace, questa sarà un’annata di grande difficoltà, di grandi delusioni e di grande sofferenza se va avanti così. A questo proposito, la società le ha espresso piena fiducia. Anche la squadra la segue? Non posso pensare di aver perso tutta la squadra nel giro di quindici giorni. Nella partita contro l’Inter, la realtà è stata ben diversa. Dobbiamo migliorare in tante cose, ritrovare l’autostima. Mi dispiace molto per i tifosi perché meritano qualcosa di diverso da questo ma sarà un’annata in cui tutti dovremo soffrire. Forse la batosta contro il Lecce non siamo ancora riusciti a superarla, abbiamo un problema di risorse psicologiche, è un momento molto duro e dobbiamo avere la forza per risollevarci, cambiando marcia, altrimenti potrebbe diventare un anno di grande sofferenza. E lei vuole continuare ad andare avanti? Certo, assolutamente.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy