DA EROI ROSANERO A GLORIE BOLLITE Questo Palermo può fare veramente a meno di Liverani e Miccoli?

DA EROI ROSANERO A GLORIE BOLLITE Questo Palermo può fare veramente a meno di Liverani e Miccoli?

Di Mariano Calò Una settimana fa i tifosi rosanero avevano quasi i lucciconi agli occhi di fronte allincredibile prestazione della squadra col Bologna. Sembrava che il farraginoso inizio di.

Commenta per primo!

Di Mariano Calò Una settimana fa i tifosi rosanero avevano quasi i lucciconi agli occhi di fronte allincredibile prestazione della squadra col Bologna. Sembrava che il farraginoso inizio di stagione fosse definitivamente alle spalle e anche la classifica sorrideva e ammaliava. Sui muri dei tifosi e nei commenti lasciati dai lettori su Mediagol.it cera già chi benediva le disavventure fisiche di Liverani e Miccoli che di fatto avevano permesso laffermazione della coppia Ilicic-Bacinovic e in qualche modo avevano anche favorito linserimento di Pinilla, lunico attaccante della rosa che si sposa senza problemi con il doppio trequartista. Ed in effetti il calcio è pieno di esempi, anche illustri, di casi fortuiti che hanno portato alla ribalta campioni assoluti. Buffon e Casillas sono saltati fuori dopo che delle vere ecatombe di estremi difensori avevano colpito Parma e Real Madrid, Sandro Mazzola esordì in Serie A quando militava nella Primavera dellInter perché Angelo Moratti per protesta non volle schierare la prima squadra nel replay di un match sospeso contro la Juventus e segnò lunico gol dei suoi, sommersi da 9 reti bianconere. Ma questa euforia contagiosa si è improvvisamente spenta nel giro di pochi giorni, di due partite in tre giorni, come è abituato ormai a doverne affrontare questo Palermo formato Europa. Ma se i rosanero sono in Europa non sarà anche merito di quei due di cui secondo il pubblico e la critica pare non ci sia più bisogno? Non si vuole in questa sede sminuire il valore delle ennesime intuizioni sabatiniane che rendono orgoglioso tutto lambiente, ma si vuole semmai sottolineare come sia stato ingeneroso dimenticarsi di chi ha contribuito a portare così in alto questa squadra, magari restando anche di fronte ad offerte, quelle sì, estremamente generose. Ma nel calcio ogni tanto i nodi vengono al pettine e con un po di fortuna ci si adopererà con maggiore raziocinio nel trarre conclusioni affrettate. Si diceva che il rientro di Miccoli poteva addirittura essere un problema per Delio Rossi, ma davvero a Udine un Miccoli in forma sul rettangolo di gioco dello stadio “Friuli” non avrebbe potuto dare un apporto decisivo? Siamo certi che il carisma e i piedi buoni di Fabio Liverani non avrebbero potuto dare la scossa ai compagni in un match in cui i rosanero non hanno mai avuto latteggiamento giusto? Si tratta peraltro degli elementi di maggior esperienza internazionale di tutto lorganico rosanero: Liverani vanta 35 partite nelle competizioni continentali, Miccoli si è fermato a 26 presenze, ma con ben 8 gol allattivo. Solo Goian con i suoi 43 gettoni europei raggiunge cifre paragonabili, mentre sommando le presenze di tutti gli altri elementi della rosa allinizio della stagione non si arrivavano ad eguagliare nemmeno le presenze del solo salentino. Forse non salveranno la patria quando torneranno in campo, forse le notti di Delio Rossi dovranno essere particolarmente prodighe di consigli per districare una matassa tattica non semplicissima, ma alla fine, quando Miccoli e Liverani saranno nuovamente a disposizione, il Palermo non potrà fare altro che giovarsene perché con quei due la musica cambia. In meglio. Perché senza voler fare paragoni ingiusti, se Pinilla è lerede di Amauri allora come non sognare pensandolo in coppia con Miccoli come ai tempi del samba rosanero 2007-08? E chi dice che le difficoltà di Abel Hernandez non dipendano anche dallassenza di chi come Liverani a lanciare gli attaccanti veloci come la Joya è maestro? Infine, anche loro hanno un cuore e dei sentimenti, fischiare Liverani, dimenticarsi completamente di Miccoli non fa certamente bene al loro orgoglio di campioni feriti. Li aspettiamo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy