Cosmi:”Il Palermo può inserirsi dietro le grandi”

Cosmi:”Il Palermo può inserirsi dietro le grandi”

Nel Perugia allenato da Serse Cosmi vi erano numerosi calciatori oggi in rosanero, stiamo parlando di Liverani, Miccoli, Blasi e Tedesco. E’ per questo motivo che Fabrizio Vitale, de ‘La Gazzetta.

Commenta per primo!

Nel Perugia allenato da Serse Cosmi vi erano numerosi calciatori oggi in rosanero, stiamo parlando di Liverani, Miccoli, Blasi e Tedesco. E’ per questo motivo che Fabrizio Vitale, de ‘La Gazzetta dello Sport’, ha domandato al tecnico se ci siano delle analogie tra quel Perugia e il Palermo: “Non credo, noi lottavamo per la salvezza nel periodo in cui c’erano 7 squadre in lizza per lo scudetto ed era molto più difficile raggiungere l’obiettivo. Furono anni bellissimi ed irripetibili caratterizzati da una sorta di alchimia. Il Palermo ha grande qualità e quantità e può inserirsi dietro le grandi. Ha la stessa intelaiatura con un Pastore in più. Diamogli tempo e ci delizierà con le sue giocate”. “Analogie tra me e Zenga? – prosegue Cosmi – Forse i capelli (ride, ndr) Beh, siamo due che hanno fatto tanta gavetta a differenza di altri che hanno avuto subito la tavola apparecchiata. Poi ognuno ha il suo modo di applicare schemi e tattiche. Entrambi, però, chiediamo alle nostre squadre carattere e sacrifici”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy