CORINI: “ERAVAMO FRA LE PRIME 6-7 DI A”

CORINI: “ERAVAMO FRA LE PRIME 6-7 DI A”

“Alcuni ricordi non si cancellano, ad esempio gli 8 mila tifosi al primo giorno di allenamento dopo il ritiro estivo nell’anno della promozione. Avevo un feeling speciale con la tifoseria del.

Commenta per primo!

“Alcuni ricordi non si cancellano, ad esempio gli 8 mila tifosi al primo giorno di allenamento dopo il ritiro estivo nell’anno della promozione. Avevo un feeling speciale con la tifoseria del Barbera, bastava un cenno per chiamarli in aiuto nei momenti di difficoltà. E quando torno scopro con piacere che tutti ricordano l’uomo più che il calciatore. In B, in casa contro il Cagliari di Zola, Suazo e Conti segnai il primo gol con la maglia del Palermo, iniziò da lì la nostra cavalcata. Eravamo fra le prime 6-7 della A”. Lo ha raccontato alla Gazzetta dello Sport, il tecnico del Chievo Verona Eugenio Corini.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy