COME HAI POTUTO? COME AVETE POTUTO? Lo sfogo di due tifosi del Palermo, spunto di riflessione e di critica verso Zamparini e la tifoseria rosanero

COME HAI POTUTO? COME AVETE POTUTO? Lo sfogo di due tifosi del Palermo, spunto di riflessione e di critica verso Zamparini e la tifoseria rosanero

Il dolce e lamaro, il rosa e il nero, ottimisti e pessimisti, critici e tolleranti… al centro Zamparini, il Palermo e i suoi tifosi. Dopo lennesimo esonero il livello di sopportazione di buona.

Commenta per primo!

Il dolce e lamaro, il rosa e il nero, ottimisti e pessimisti, critici e tolleranti… al centro Zamparini, il Palermo e i suoi tifosi. Dopo lennesimo esonero il livello di sopportazione di buona parte della tifoseria è arrivato al limite, mentre cè ancora chi prova a guardare in modo positivo anche nel momento di profonda crisi dei rosanero ormai a secco di vittorie da quasi sei mesi. Mediagol.it vi propone il botta e risposta di due suoi assidui lettori che in questi giorni hanno discusso sul giornale online dedicato al Palermo della difficile situazione che ha creato una frattura tra tifoseria-società e tra gli stessi tifosi. Il primo post è stato scritto dal lettore che si firma Amamicco e si rivolge nella sua lettera a Zamparini: Come hai potuto, da assoluto imperatore, trionfatore in terra straniera, venerato come un dio sceso in terra, passare al momento attuale come un Bruto congiuratore del suo stesso impero pronto a distruggere tutto quello che, con sacrificio e capacità, se stato in grado di costruire in dieci anni; mi spieghi come è possibile? Come hai potuto, con capacità certosina, con i tuoi movimenti, inculcare il dubbio più che legittimo di un tuo disimpegno verso questa tua creatura che avevi sempre considerato il tuo più bel successo al di fuori del campo professionale, come mai questo dubbio così forte? Come hai potuto, passare da un fiuto incredibile per gli acquisti e da una ricerca costante tesa a migliorare dei primi anni ad un evidente regresso e una totale incapacità di questi ultimi tempi? Come lo spieghi? Come hai potuto, riuscire nellimpresa di fare diventare un semplice bravo allenatore un dio megagalattico che è diventato tale per molti solo perchè in lui hanno visto un motivo di contrapposizione e protesta nei tuoi confronti (riferimento a Delio Rossi, ndr)? Ci sei riuscito alla grande! Come hai potuto, tarpare il volo di unaquila rosanero che volava orgogliosa, la stessa che tu avevi salvato con tanta passione? Questaquila era pronta, non chiedeva altro che poco aiuto per volare ancora più in alto eppure tu hai stoppato il suo volo e lhai fatto per ben due volte! Perché? Come hai potuto, avere la capacità di distruggere una squadra formata da grandi giocatori che tu stesso avevo fortemente voluto e che tutti ci invidiavano e traformarla in appena due anni in una squadra fantasma formata da mediocri appena volenterosi? Che magia hai usato? Come hai potuto, mancare alla parola data, garanzia da sempre della tua persona? Eppure le tue promesse in questi ultimi tempi si sono perse nel vuoto; inutile rammentarle, tu le sai e le hai sbandierate ai quattro venti, e anche noi le sappiamo, ma la domanda è perché? Come hai potuto, scordare il record, mai più eguagliato, di uno stadio tutto abbonato e di un esodo di 40.000 tifosi? Daccordo metà degli abbonati e metà dei presenti alla finale erano approfittatori delloccasione che si presentava, non abitudinari, ma tutto questo non ti ha portato ammirazione, sana invidia, e fama? Perché te lo sei scordato? Come hai potuto, dare continuo pretesto per farci umiliare, in quanto tifosi della tua/nostra squadra, con dichiarazioni, proclami e finte certezze? Tutta Italia sa benissimo che quando dici che lallenatore di turno non rischia anche in caso di sconfitta significa che è sotto la ghigliottina e sarà decapitato, tutti sappiamo che quando dici che lotteremo per la Champion è una balla bella e buona e ancora che ogni anno abbiamo la squadra più forte di sempre quando ogni anno perdiamo i migliori pezzi e non vengono rimpiazzati! Perchè affermare il falso al posto della inconfutabile verità? Come hai potuto, non tenere più in conto il tifo e lentusiasmo del tifoso palermitano che si era votato a te totalmente? Quel tifoso che nella sua storia ha avuto umiliazioni e sofferenze indicibili, che è stato testimone di poche promozioni e di molte retrocessioni, che ha subito passivamente il disonore delle penalizzazioni e delle squalifiche del calcioscommesse e il dolore di una radiazione, quel tifoso che si è sobbarcato trasferte sui campi di Serie C da girone dantesco dellinferno, ma che è sempre ritornato orgoglioso alla base con la consapevolezza dellamore per la sua squadra e con la speranza che un giorno le cose potessero cambiare! Non merita rispetto questo tifoso? Come hai potuto, dopo una miriade di soldi totalmenti buttati, non rinnovare il contratto a Miccoli che, fra gol e assist, lo scorso anno ti ha e ci ha salvati dalla retrocessione? Sono sicuro che anche un solo anno di prolungamento lo avrebbe reso orgoglioso di essere parte integrante attiva di questa società, ammesso che già non lo sia! Non lo meritava visto che senza di lui i famosi sbandierati 40 milioni che la Serie A assicura e a cui tieni tanto sono nelle casse? Perchè non gli hai dato 1/40 del malloppo? Potrei continuare ancora per molto a chiedermi “come hai potuto” perchè tante sono le domande che vorrei farti, ma ho il sospetto che questo sarebbe solo uno sfogo e una voglia personale di chiarimento e basta, ma se per una remota possibilità ti capitassero cinque minuti rubati al tuo vivere quotidiano e vedessi questo questionario aperto, non ho la pretesa nè la speranza di una risposta, ma solo la voglia di farti sapere che chi ti ha posto questi interrogativi è un tuo grande ammiratore e chi mi conosce sa quanto sia grande la stima che nutro nei tuoi confronti e il riconoscimento per tutto quello che hai fatto e costruito in questi dieci anni, soprattutto aver costruito dal nulla una delle società più sane del panorama italiano e aver fatto conoscere il Palermo a chi prima di te lo conosceva solo per la sua bellissima maglia! Sembrerebbe un controsenso questa mia ultima asserzione e invece si combina bene con i miei interrogativi e genera una rabbia maggiore, la stessa che il popolo rosanero sta avendo in questo momento e che spera che torni il grande Zamparini degli anni passati, quello che li ha risvegliati e li ha fatti sognare, quello che in futuro sarà chiaro e limpido nelle sue affermazioni e non spargitore di illusioni impossibili! Il popolo rosanero a questo punto chiede solo chiarezza e verità e sarà pronto a riabbracciare il suo presidente che ha tanto amato! Visto il momento particolare non ho fatto caso che ti ho dato del tu ma in uno sfogo sarebbe fasullo usare un falso lei e per questo non mi scuso! AMAMICCO La lettera di Amamicco indirizzata a Zamparini, è stata seguita da quella del lettore che si firma Gatto Silvestro e che invece si rivolge a tutti i tifosi rosanero: Come avete potuto! I 33.000 abbonati dopo appena un anno passare a 24.000? E poi dopo un anno ancora 17.500 e dopo un anno ancora 15.000, fino ad arrivare ai 9.200 di adesso? Come avete potuto, alla prima di Coppa Uefa della nostra storia essere solo 2.500 allo stadio? Alla seconda 3.500, alla terza 1.800. Con lo Slavia Praga 5.800 e ci giocavamo i sedicesimi, mentre con lo Schalke04 8.300 e ci giocavamo gli ottavi. Come avete potuto, chiedere al Presidente con uno striscione alla prima in A con il Siena, che volevate la Champion League? E lui per tre volte ci ha portato quasi allagognato traguardo. Come avete potuto, alla seconda partecipazione in Coppa Uefa, al ritorno contro il West Ham, essere solo 14.000 allo stadio? Come avete potuto essere tifosi nella gabbia ad incitare la Juventus, linter, il Milan e gridare Serie B alla nostra squadra? Come avete potuto, intanto che questo succedeva, non accorgervi che Zamparini comprava fior di giocatori che hanno fatto vincere il Mondiale allItalia (come Toni, Grosso, Barzagli, Zaccardo e Barone) grazie al suo Palermo? Come avete potuto, insultare Barzagli al punto di farlo stancare? Come avete potuto, avallare gli articoli di giornalisti che di Palermo se ne fottono come Antonio Maglie e Giorgio Porrà? Come avete potuto, consentire il pubblico dileggio di un uomo che ha la sola colpa di essere un imprenditore è agire come tale? Come avete potuto, apostrofarlo come “il Friulano”, “il Mercante” e non il palermitano più palermitano che esista? Come avete potuto, osannare presidenti come quelli che lo hanno preceduto e asservirvi allo stadio riempendolo come un uovo? Come avete potuto, trasformare il “Renzo Barbera” in un camposanto? Come avete potuto mettere in parallelo Zamparini con Pulvirenti che viene perdonato nella sua Catania per aver truffato 300.000 utenti e messo per strada 500 padri di famiglia a patto che tenga il Catania in A? Come avete potuto! Scellerati che altro non siete! Come avete potuto scendere dal carro abbandonando la maglia? Come avete potuto non dare fiducia ancora un pizzico di fiducia al nostro presidente? Come avete potuto, solo pensare che Zamparini voglia portarci in Serie B? Come ho potuto! Come ho potuto credervi quando allo stadio mi abbracciavo al primo/a che mi capitava a tiro pensando che fosse vero che stavamo battendo la Juventus, il Milan o lInter? Come avete potuto dimenticare che siamo nella storia per aver battuto la Juventus per tre volte in casa sua? Come avete potuto, far credere a due ragazzi di quindici anni ciascuno, in occasione di Palermo-Cremonese di Coppa Italia, di poter prendere a calci la macchina del presidente che usciva dal piazzale antistadio e di apostrofarlo con parole irripetibili e al mio intervento con paternale rimbrotto sentirgli dire: “si sta manciannu i nostri picciuli e non ci fa entrare gratis allo stadio” – facendomi vergognare di essere ciò che non sono? Come avete potuto, pensare che qualcuno non vi prenda talmente sul serio da andare oltre le normali dialettiche? Come avete potuto tradirlo così nonostante i suoi evidenti errori? Come avete potuto, sentirvi così aurei al punto di gettargli addosso prima schizzi e adesso una montagna di fango? Come avete potuto, mettere noi tifosi veri nelle condizioni di sentirci apostrofarrci tra di noi, ingiuriandoci a vicenda, consentendo a pubblici turpiloquiatori di prendere piede ovunque? Come avete potuto, farmi sentire un verme quando ho cercato in tutti i modi di portare avanti solo il il più civile dei dialoghi? Come avete potuto costringermi qualche volta ad offendervi quando mi sono calato alla stessa stregua di un villano? Come avete potuto non capire che se questo sta avvenendo nella mia città, è solo perchè avete valicato un limite che non vi riporterà più indietro? Concludo auspicando a Zamparini e alla società che prendano davvero spunto di cosa a Palermo siamo capaci nel bene e nel male, per non commettere più errori di comunicazione come quelli che la società ha davvero commesso. Forza Palermo. Gatto Silvestro Commenta anche tu larticolo e aggiungi il tuo “Zamparini, come hai potuto?” oppure il tuo “Tifosi, come avete potuto?”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy