Codrea: “A Palermo ho imparato a soffrire”

Codrea: “A Palermo ho imparato a soffrire”

Sulle pagine del ‘Giornale di Sicilia’ il centrocampista del Siena, Paul Codrea, parlando degli anni passati a Palermo precisa: “L’esperienza rosanero mi è servita, ho.

Commenta per primo!

Sulle pagine del ‘Giornale di Sicilia’ il centrocampista del Siena, Paul Codrea, parlando degli anni passati a Palermo precisa: “L’esperienza rosanero mi è servita, ho imparato a soffrire in panchina e in tribuna. Me lo ricordo sempre ora che gioco con continuità e apprezzo di più quei momenti. A Siena ho trovato l’ambiente ideale e la fiducia che cercavo. Certamente il Palermo ha traguardi più ambiziosi, la mia squadra solo quello della salvezza però mi va bene. Qui ho riconquistato la nazionale con cui ho partecipato agli Europei. Chi temo dei rosanero? Non c’è Miccoli e per noi è un bene, ma dobbiamo stare attenti ai loro centrocampisti, Liverani che è un grandissimo calciatore, Simplicio e Bresciano”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy