CHIEVO: quanti cambi e dubbi Palermo, formazione

CHIEVO: quanti cambi e dubbi Palermo, formazione

La brutta sconfitta di Udine costringe Pioli a rivedere qualcosa in vista della sfida casalinga in programma domani contro il Palermo. Al “Bentegodi” il Chievo potrebbe presentarsi.

Commenta per primo!

La brutta sconfitta di Udine costringe Pioli a rivedere qualcosa in vista della sfida casalinga in programma domani contro il Palermo. Al “Bentegodi” il Chievo potrebbe presentarsi largamente rimaneggiato rispetto all’undici sceso in campo in Friuli. In difesa a sinistra torna Mantovani dalla squalifica e a destra scenderà in campo dal 1’ Frey. Potrebbe rientrare tra i titolari anche Mandelli, al posto di Cesar e così l’unico “superstite” di Udine sarebbe Andreolli. A metà campo Rigoni, fratello del rosanero Nicola, potrebbe concedere un po’ di riposo all’ex di turno Guana. Constant potrebbe abbassarsi a sinistra per consentire l’inserimento sulla trequarti di Bogliacino, in alternativa giocherebbe Marcolini. In avanti inamovibile Pellissier, ballottaggio tra Moscardelli e Thereau. Questa dunque la probabile formazione: (4-3-1-2) Sorrentino; Frey, Andreolli, Mandelli, Mantovani; Fernandes, Rigoni, Costant; Bogliacino; Pellissier, Moscardelli.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy