CAVANI”Aggressione non ha inciso su mio futuro”

CAVANI”Aggressione non ha inciso su mio futuro”

Per Edinson Cavani il momento più brutto del periodo in rosa è stato sicuramente laggressione subita alla fine di un allenamento mentre era bordo della sua autovettura in compagnia.

Commenta per primo!

Per Edinson Cavani il momento più brutto del periodo in rosa è stato sicuramente laggressione subita alla fine di un allenamento mentre era bordo della sua autovettura in compagnia dellex compagno Nicolas Bertolo. “Laggressione non ha condizionato niente, ma è stato un momento difficile – ha raccontato lex attaccante rosa intervistato da Sky per la trasmissione “i Signori del Calcio” – Quando sei lontano da casa, dalla tua cultura e dal tuo modo di vivere molte cose non le capisci. E stato un periodo difficile, non siamo riusciti a capire neanche con la mia famiglia. Ma anche quellepisodio mi ha fatto maturare, ho sempre cercato di prendere il positivo, anche dalle cose più negative si può prendere il lato positivo della vita. Quel giorno ero con Bertolo, si ferma un motorino ci affianca e con una catena rompe il vetro davanti, non ho visto la faccia e non ho capito cosa volevano. Non ci siamo fermati ce ne siamo andati, loro ci hanno inseguito e hanno rotto il vetro di dietro, ma alla fine siamo tornati a casa”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy