C.Maldini: “Palermo temibile con Cavani e Miccoli”

C.Maldini: “Palermo temibile con Cavani e Miccoli”

Sulle pagine del quotidiano Il Roma, lex ct della Nazionale, Cesare Maldini, parla delle critiche che negli ultimi giorni sono state rivolte al club partenopeo e le definisce ingiuste: “Trovo.

Commenta per primo!

Sulle pagine del quotidiano Il Roma, lex ct della Nazionale, Cesare Maldini, parla delle critiche che negli ultimi giorni sono state rivolte al club partenopeo e le definisce ingiuste: “Trovo esagerate le critiche alla squadra azzurra. Anzi, vado controcorrente e vi dico che il Napoli visto a Palermo non è stato disastroso, soprattutto nel secondo tempo. Gli si può imputare un approccio poco felice, ma poi dopo il Napoli ha comunque reagito. Senza sottovalutare la forza del Palermo: fisico a metà campo e temibile in prima linea con Cavani e Miccoli. Inoltre la squadra aveva disputato una buona gara anche a Torino: meritava di passare il turno il buon Reja, altro che Juve. Il 3-5-2? Con questo schema Edy ha rimediato promozioni e grandi gratificazioni in serie A. Logico affidarsi ancora a questo schieramento se le cose vanno male. Io pongo però un dubbio di natura tattica, legato agli equilibri del team azzurro. Rischia di essere troppo scoperto a sinistra avendo in zona elementi prettamente offensivi come Hamsik e Datolo. Io in futuro non mi sentirei di escludere un più omogeneo 4-4-2”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy