Bucchi:”Quando io e Miccoli abbiamo steso i rosa”

Bucchi:”Quando io e Miccoli abbiamo steso i rosa”

Intervista realizzata il 27 novembre 2012 Christian Bucchi e Fabrizio Miccoli, stagione 2001-2002, la Ternana allenata da mister Agostinelli, poi sostituito da Bolchi e Tobia gioca il campionato di.

Commenta per primo!

Intervista realizzata il 27 novembre 2012 Christian Bucchi e Fabrizio Miccoli, stagione 2001-2002, la Ternana allenata da mister Agostinelli, poi sostituito da Bolchi e Tobia gioca il campionato di serie B, in squadra oltre i due bomber giocavano lex rosa Mareggini, Grava, Semioli, Lucchini e il palermitano Calaiò. Una formazione che seppur con risultati altalenanti riuscì ad esprimere un buon calcio. “Quando giocai con Fabrizio nella Ternana (stagione 2001-2002, ndr) era al quarto anno di serie B non era proprio alle prime armi. Quellanno arrivò, però, la vera esplosione perché mentre prima era chiuso da altri attaccanti quellanno ebbe la possibilità di giocare tutto il campionato segnando 15 gol in 34 partite – ha ricordato Bucchi ai microfoni di Mediagol.it – oltre ad aver collezionato un numero impressionante di pali e traverse. Ricordo che già da allora si vedeva che aveva la stoffa di campione. Ma di Fabrizio ricordo oltre che essere un grandissimo professionista, che negli anni ha dimostrato di essere un campione, lo ricordo anche come un uomo eccezionale fuori dal campo. Io arrivai a novembre e quella era una bella Ternana anche se quellanno retrocedemmo (la squadra successivamente fu ripescata, ndr), io e Fabrizio quella stagione abbiamo fatto 20 gol in 6 mesi. Ricordo anche un Ternana-Palermo 2-0 con un gol mio e di Fabrizio (30 marzo 2002, 29a giorata di serie B), era una bella squadra”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy