BRICHETTO: “Non ero nell’11 titolare, poi..”

BRICHETTO: “Non ero nell’11 titolare, poi..”

Intervistato dal quotidiano ligure il “Secolo XIX”, il terzo portiere del Palermo Giacomo Brichetto, ha raccontato l ore precedenti al suo esordio in A. “Pensavo di giocare dal primo minuto, lo.

Commenta per primo!

Intervistato dal quotidiano ligure il “Secolo XIX”, il terzo portiere del Palermo Giacomo Brichetto, ha raccontato l ore precedenti al suo esordio in A. “Pensavo di giocare dal primo minuto, lo speravo. Invece, domenica mattina quando Mutti ci ha comunicato la formazione, io non cero e in porta cera il titolare Viviano. Devo essere sincero, in quel momento, ero un po deluso, ma le decisioni vanno sempre rispettate. Poi durante la partita Viviano ha avuto un problema e dato che per lui cè la partecipazione allEuropeo in ballo, il mister ha preferito non rischiarlo. Così è toccato a me. Sui due gol – ha concluso Brichetto – non mi sembra di avere colpe particolari: Gilardino mi ha spiazziato e Sculli è stato molto bravo nel segnare. Ma il suo gol è nato da un rimpallo favorevole”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy