Brescia: Maifredi torna ad allenare dopo 13 anni

Brescia: Maifredi torna ad allenare dopo 13 anni

E’ Luigi Maifredi l’uomo scelto dalla società per sostituire Giampaolo, dopo la rescissione consensuale del contratto. Maifredi torna a sedersi in una panchina tredici anni dopo l’ultima.

Commenta per primo!

E’ Luigi Maifredi l’uomo scelto dalla società per sostituire Giampaolo, dopo la rescissione consensuale del contratto. Maifredi torna a sedersi in una panchina tredici anni dopo l’ultima esperienza culminata con un esonero nella Reggiana in C1. La sua è una scelta interna, dato che già figurava nell’organigramma della società come consulente tecnico. La storia di Maifredi, dopo l’insuccesso con la Juve, che fu tuttavia l’apice della sua carriera, ha conosciuto tanti esoneri. Dopo l’esperienza con la Juve nel 90-91 fu esonerato ben sette volte: Bologna, Genoa, Venezia, Brescia (dopo aver perso sei partite su sei), Pescara, Espérance (in Tunisia) e Albacete (in Spagna). Ecco il comunicato della società. “Il Brescia comunica di avere risolto consensualmente il rapporto di lavoro con il sig. Marco Giampaolo, a seguito delle dimissioni di quest’ultimo dall’incarico di responsabile tecnico della prima squadra. Contestualmente la società affida la conduzione tecnica al sig. Luigi Maifredi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy