Bovo al Palermo? Tutti dicono si, ma…

Bovo al Palermo? Tutti dicono si, ma…

Bovo cè. Lo vuole Colantuono, lo pretende Zamparini e lo stesso Enrico Preziosi, presidente del Genoa, ha detto sì: “Siamo vicini, per lok si parla di soldi e Biava”. Tutto risolto,.

Commenta per primo!

Bovo cè. Lo vuole Colantuono, lo pretende Zamparini e lo stesso Enrico Preziosi, presidente del Genoa, ha detto sì: “Siamo vicini, per lok si parla di soldi e Biava”. Tutto risolto, dunque, per quanto riguarda il destino del difensore centrale a metà tra Palermo e Genoa? Non proprio, sia perché Biava non vuole lasciare Palermo sia perchè il silenzio di Bovo insinua qualche dubbio: “Niente interviste please, sono in America e torno a fine mese”. Un modo come un altro per rimandare ogni discorso sul suo futuro. Che è ancora incerto? Dubbi e certezze Così non dovrebbe essere, basti pensare alle parole dette qualche giorno fa dal presidente Zamparini: “Sarà una dolorosa operazione per le mie finanze ma rivoglio Bovo”. Parole confermate a breve giro di posta dal d.s. Foschi: “Non ci saranno buste, Cesare lanno prossimo giocherà per noi”. Tutto ok? Forse, perché oltre alla ritrosia dello stesso Bovo nel commentare con felicità laccordo raggiunto (ma non ufficializzato) tra siciliani e liguri va anche annotata la presa di posizione del suo agente, Franco Zavaglia: “Non so nulla, anzi, ero fermo a quando si parlava di buste. Pensavo che se le due società trovavano laccordo me lavrebbero comunicato. Vuol dire che avranno raggiunto una soluzione che fa felici tutti”. Cuore a metà Proprio tutti? Nellultima intervista rilasciata Bovo ha detto di non avere preclusioni di fronte ad un suo eventuale ritorno in rosanero e forse in lui cè anche una gran voglia di rivincite in una piazza nella quale non è riuscito a mettersi in mostra ma ha fatto anche capire che il Genoa ha creduto in lui a differenza del Palermo, che in Liguria si è trovato bene ed ha giocato sempre. Altra storia in rosanero, Bovo è stato schierato titolare solo in coppa Italia in Samp-Palermo 1-0 a novembre 2006 e 22 al posto di Tedesco in Cagliari-Palermo di campionato, altro k.o. per 1-0, lo stesso mese. Più spazio ha avuto a Torino in prestito e questanno al Genoa dove è arrivato lo scorso agosto in comproprietà. Bovo a Genova ha fatto molto bene e per il Palermo ha deciso di riprenderselo. Zavaglia aggiunge: “Cesare è contento sia se gioca nel Palermo sia se resta a Genova”. Si era capito. Alla fine Zamparini lo riporterà a Palermo. A fargli spazio sarà probabilmente Beppe Biava, sei anni in rosanero ma anche uno degli uomini maggiormente legati a Guidolin. Il bergamasco si sfoga su Stadionews.it: “Siena o Genoa? La mia priorità è Palermo, mi dispiacerebbe andare via”. Non la pensano allo stesso modo Zamparini e Foschi. Aldo Cangemi – La Gazzetta dello Sport – 15 giugno 2008

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy