Bologna: ferita 17 punti e trauma cranico Viviano

Bologna: ferita 17 punti e trauma cranico Viviano

Una ferita lacero-contusa al labbro superiore e allapice nasale, che ha comportato lapplicazione di 17 punti di sutura, un lieve trauma cranico non commotivo e una distorsione al rachide cervicale. E.

Commenta per primo!

Una ferita lacero-contusa al labbro superiore e allapice nasale, che ha comportato lapplicazione di 17 punti di sutura, un lieve trauma cranico non commotivo e una distorsione al rachide cervicale. E lesito degli esami a cui è stato sottoposto Emiliano Viviano, il portiere del Bologna costretto a uscire durante la partita con il Lecce. Gli accertamenti hanno però dato esito negativo per quanto riguarda eventuali fratture o complicanze di altro genere. Viviano osserverà tre giorni di riposo al termine dei quali verranno valutate le sue condizioni. In una nota il Bologna ha voluto ringraziare per la cortese collaborazione e la disponibilità il personale medico e paramedico del Lecce Calcio e dellospedale salentino Vito Fazzi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy