Blatter: “Caldo? Alcune partite Mondiale in Iran”

Blatter: “Caldo? Alcune partite Mondiale in Iran”

La discutibile scelta del Qatar come sede dei Mondiali del 2022 non smette di sollevare polemiche a livello mondiale. Le temperature del periodo estivo, che va da maggio ad ottobre, possono.

Commenta per primo!

La discutibile scelta del Qatar come sede dei Mondiali del 2022 non smette di sollevare polemiche a livello mondiale. Le temperature del periodo estivo, che va da maggio ad ottobre, possono raggiungere temperature fino ai 46 gradi, in relazione anche all’alto tasso di umidità, motivo per il quale da più parti si chiede il cambio di sede per garantire lo spettacolo e la salute degli atleti in campo. A questo proposito ha parlato il presidente della Fifa Sepp Blatter. “Alcune partite si potrebbero giocare in Iran. Sono appena stato là e, anche a livello politico, mi hanno detto che sarebbero felici di ospitare alcune partite. Non solo nel Golfo Persico, ma in tutto il Medio Oriente c’è attenzione. Gli Emirati Arabi sarebbero decisamente interessati, ma andiamo avanti un passo alla volta”. Per il numero uno del calcio mondiale, “giocare la fase finale di una competizione in paesi diversi non sarebbe una novità. Sono sicuro, è qualcosa da prendere in considerazione in un certo momento”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy