Blasi: “Totti ha futuro da attore, sì gay nel calcio”

Blasi: “Totti ha futuro da attore, sì gay nel calcio”

“Io e lui in una sit com? Potrebbe essere unidea carina”. Lo ha detto Ilary Blasi al settimanale A. “Vedremo, chissà, quando Francesco smetterà di giocare. Se ci sarà la.

Commenta per primo!

“Io e lui in una sit com? Potrebbe essere unidea carina”. Lo ha detto Ilary Blasi al settimanale A. “Vedremo, chissà, quando Francesco smetterà di giocare. Se ci sarà la proposta, perché no?”, ha aggiunto la showgirl che dice la sua anche sullargomento gay. “Non ci credo che in tutta la serie A, la B e la C non ci siano gay. E un ambiente maschile, allenatori, fisioterapisti, calciatori, massaggiatori, ma dai, non ci prendiamo in giro”. E sempre a proposito del servizio in cui si scherzava sullomosessualità nel mondo del calcio, dice di essere convinta che il fenomeno sia reale. “Però non si deve sapere, nessuno lo ammette. Il settore è intoccabile, per il popolo il calcio è maschio”, sostiene la moglie del capitano della Roma. Poi si parla anche del suo programma. “Le Iene bollite? A me sembrano sempre pimpanti. Certo, forse il programma è troppo lungo, tre ore sono tante da seguire e da riempire di servizi che siano sempre forti. Non è che ogni settimana puoi fare lo scoop”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy