BERUATTO:”Di nuovo gamberi,ora non c’è tempo”

BERUATTO:”Di nuovo gamberi,ora non c’è tempo”

“Oggi tutti sentivamo questa partita. Se io la sentivo in maniera particolare per i miei trascorsi laziali? E’ chiaro che ci tenevo a fare bella figura, poi c’erano tutti gli.

Commenta per primo!

“Oggi tutti sentivamo questa partita. Se io la sentivo in maniera particolare per i miei trascorsi laziali? E’ chiaro che ci tenevo a fare bella figura, poi c’erano tutti gli ingredienti per far bene: loro erano la squadra prima in classifica, oggi schieravano giocatori che hanno già giocato in A, campo bello e noi in un buon momento perché non potevamo sperare in momento migliore per affrontare questa Lazio, venivamo qui galvanizzati dalle tre vittorie”. Queste alcune delle dichiarazioni di Paolo Beruatto, raccolte nel post partita di Lazio-Palermo del campionato Primavera dalla redazione di Mediagol.it. Ora nella comitiva rosanero non c’è tempo per riflettere sulla brutta sconfitta. “E’ vero, non c’è neanche il tempo per ripensare più di tanto perché mercoledì c’è la partita di ritorno di Coppa contro il Bari e poi abbiamo il derby contro il Catania a cui teniamo tantissimo – ha proseguito il mister dei rosa – ogni squadra ha delle esigenze particolari, noi adesso dobbiamo rialzarci, ripartire e crescere. Avevamo fatto dei passi in avanti ma oggi purtroppo ancora una volta siamo ritornati a fare come i gamberi, tornando indietro”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy