Bertani: “Vi presento rosa Goldaniga, farà strada”

Bertani: “Vi presento rosa Goldaniga, farà strada”

Se Edoardo Goldaniga è sbarcato nel grande calcio un po’ del merito lo deve anche a chi qualche anno fa lo ha “scoperto” e ha avuto il coraggio di puntare su di lui. Si tratta.

Commenta per primo!

Se Edoardo Goldaniga è sbarcato nel grande calcio un po’ del merito lo deve anche a chi qualche anno fa lo ha “scoperto” e ha avuto il coraggio di puntare su di lui. Si tratta del suo allenatore al Pizzighettone Paolo Bertani che, intervistato in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it, ha illustrato le caratteristiche tecniche del futuro acquisto del Palermo presentandolo al pubblico rosanero. “È il classico centrale con un grande fisico (alto circa 1,93 mt., ndr). Arriva dal settore giovanile del Pizzighettone, si trovava negli Allievi due anni fa quando ho deciso di pescarlo dopo averlo seguito un po’. Gli ho dato fiducia e praticamente da quel momento ha giocato due campionati interi con me in D. Goldaniga è un giocatore che al grande fisico unisce un’ottima tecnica. Le mie squadre giocano sempre tanto e lui anche se da centrale è riuscito a partecipare molto al gioco. Restando sulle caratteristiche posso dirvi che sicuramente è molto bravo nell’anticipo di testa ma anche nel gioco palla a terra. Adesso era un po’ sulla bocca di tutti, visto che era titolare fisso nella rappresentativa Nazionale di categoria e che ultimamente è anche entrato nel giro dell’Under 18 – ha spiegato il mister adesso neo tecnico del Tritium in Lega Pro – è un ragazzo che ha grandi prospettive. Ripeto, aveva le attenzione di tutti gli addetti ai lavori e di tanti club ultimamente ma complimenti al Palermo che è riuscito a prenderlo. Io ho fatto 14 anni di settore giovanile nel Milan, ho scoperto i vari De Sciglio, Paloschi o Verdi solo per citarne alcuni quindi di giovani me ne intendo abbastanza e posso tranquillamente dire che è un elemento molto importante in prospettiva, poi è tanto umile e modesto, cosa fondamentale”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy