BENUSSI: “SIRIGU È IL NUMERO UNO, IO E LUI..”

BENUSSI: “SIRIGU È IL NUMERO UNO, IO E LUI..”

Francesco Benussi oggi portiere del Palermo ed ex di Venezia e Livorno, intervistato dal “Corriere dello Sport” ha parlato del suo compagno di squadra, Salvatore Sìrigu, che ha sostituito.

Commenta per primo!

Francesco Benussi oggi portiere del Palermo ed ex di Venezia e Livorno, intervistato dal “Corriere dello Sport” ha parlato del suo compagno di squadra, Salvatore Sìrigu, che ha sostituito nella partita contro il Losanna. “Salvatore è un ragazzo con qualità fisiche importanti – ha esordito Benussi – con ot­tima elasticità e reattivi­tà, e una naturale capaci­tà di trovare la giusta po­sizione tra i pali, dote che a 23 anni difficilmente in molti hanno. Gli auguro di restare a lungo nel giro azzurro. Salvatore ha de­terminazione, voglia di arrivare e senso dell’impegno. Ci conosciamo da cinque o sei anni, quando eravamo entrambi a Ve­nezia. Io allora avevo la sua età attuale ed ero tito­lare, lui giocava con la Primavera, ai tempi mi pareva già maturo. Certo nel Palermo – continua – se parte un elemento di caratura e già esperto come Kjaer, la difesa può avere incertezze. Ma bisogna aiutare chi è ar­rivato ora e che in prospetti­va può raggiungere certi livelli, con un assetto di squadra più applicato. Forse in questo senso i la­vori sono ancora in corso. E vincere, senza prende­re gol serve molto alla squadra”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy