BALLARDINI: “Nel mio Palermo ceduti tutti big”

BALLARDINI: “Nel mio Palermo ceduti tutti big”

Intervistato dalla redazione di Mediagol.it, lex tecnico del Palermo Davide Ballardini, ha uscito dal cilindro dei ricordi le esperienze in Sicilia e Liguria. “Sono state entrambe due stagioni piene.

Commenta per primo!

Intervistato dalla redazione di Mediagol.it, lex tecnico del Palermo Davide Ballardini, ha uscito dal cilindro dei ricordi le esperienze in Sicilia e Liguria. “Sono state entrambe due stagioni piene di soddisfazioni – ha detto – Col Genoa eravamo quintultimi e siamo poi giunti noni a pari merito con la Fiorentina. A Gennaio tra laltro erano stati ceduti Ranocchia, Sculli, Toni, Modesto, Palladino. Fu un anno meraviglioso lo stesso. Palermo addirittura arrivammo alla seconda giornata giungendo settimi in campionato con 57 punti. Anche a Palermo ricordo sempre che siamo arrivati dopo tante cessioni importanti, come quelle di Amauri, Barzagli, Biava, Zaccardo. Nonostante gli addii il Palermo fece un campionato straordinario. Li ricordo come due anni pieni di soddisfazioni”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy