Ballardini: “Ecco perché no Cesena,con Palermo…”

Ballardini: “Ecco perché no Cesena,con Palermo…”

Davide Ballardini, ex tecnico di Lazio e Palermo, spiega la sua scelta di rifiutare la panchina del Cesena. “Amo Cesena e sono cresciuto con loro, ci ho pensato una notte, ho ringraziato il.

Commenta per primo!

Davide Ballardini, ex tecnico di Lazio e Palermo, spiega la sua scelta di rifiutare la panchina del Cesena. “Amo Cesena e sono cresciuto con loro, ci ho pensato una notte, ho ringraziato il presidente Campedelli, ma ho preferito non andare – dice l’allenatore ai microfoni di Radio Manà Manà – Le motivazioni? Sono molto attaccato alla città e l’idea di non non riuscire a salvare la squadra mi avrebbe fatto vergognare. Troppo amore. Non ho rifiutato il contratto, è assolutamente falso, non abbiamo proprio parlato di contratto, né per uno, né per due anni. Dire ‘no’ due volte (Bologne e Cesena, ndr) non credo mi possa penalizzare. La mia è una forma di rispetto, e sono stato chiaro: non ero convinto nelle situazioni che mi si prospettavano e sono stato sincero e rispettoso nei confronti delle società, dei giocatori e dei tifosi. E’ molto più difficile dire di no che dire di sì, e sono convinto delle mie scelte. Al momento non ho nessun’altra squadra che mi cerca, ma accetto un lavoro solo se sono convinto. Il mio curriculum parla chiaro, con Cagliari, Palermo, Lazio e Genoa ho ottenuto risultati importanti”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy