Baiocco: “Catania, occhio a Miccoli-Dybala”

Baiocco: “Catania, occhio a Miccoli-Dybala”

Davide Baiocco, centrocampista della Cremonese, ma ex del Catania, dice la sua sul derby del Barbera. “I rossazzurri sono favoriti – ha detto a Itasportpress – ma sono partite strane i derby. Il mio.

Commenta per primo!

Davide Baiocco, centrocampista della Cremonese, ma ex del Catania, dice la sua sul derby del Barbera. “I rossazzurri sono favoriti – ha detto a Itasportpress – ma sono partite strane i derby. Il mio cuore dice “2” ma credo che finirà in parità. Saranno decisivi da una parte Gomez, Barrientos, Lodi e Almiron, dall’altra Miccoli e Dybala. Le assenze non penalizzeranno nessuno perché chi gioca ha grande voglia di fare bene e darà il 100%. Le polemiche a distanza tra Lo Monaco e il Catania? Sono cose che restano fuori dal campo e non incidono sul risultato, in campo ci vanno i calciatori e sono loro che devono dare il massimo impegno. Invece non ritengo giusta la decisione di adottare il silenzio stampa da parte delle due società. Per me è inutile. Se hai giocatori intelligenti perché farli stare zitti? È anche bello sentire le loro emozioni prima di una sfida così sentita dalle due tifoserie. Pulvirenti e Lo Monaco rottura insanabile? Non so i veri motivi che hanno portato a questa lite. La verità la sanno solo loro. Un incarico dietro la scrivania a Catania? Sarebbe bello. Per adesso non ci penso perché sto continuando a giocare ma tornare a Catania anche per lavorare con i giovani mi piacerebbe. Nei miei pensieri c’è anche di organizzare in futuro una partita d’addio al calcio proprio al Massimino davanti ai miei stupendi tifosi”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy