Argento: “Ci aspettavamo esordio baby diverso”

Argento: “Ci aspettavamo esordio baby diverso”

La Primavera del Palermo ha “steccato” all’esordio. Oggi si è giocata la prima giornata del campionato e i rosa sono stati sconfitti in casa 5-2 dalla Lazio. Per commentare la.

Commenta per primo!

La Primavera del Palermo ha “steccato” all’esordio. Oggi si è giocata la prima giornata del campionato e i rosa sono stati sconfitti in casa 5-2 dalla Lazio. Per commentare la prima uscita sfortunata dei rosanero, la redazione di Mediagol.it ha intervistato in esclusiva il responsabile del settore giovanile del club, Rosario Argento. “Sicuramente all’esordio ci aspettavamo un risultato ben diverso da quello maturato oggi però c’è da tenere in considerazione che sapevamo bene che la Lazio è una delle squadre più forti del torneo e ha una squadra, un anno e mezzo per non dire due, più ‘adulta’ della nostra. Noi abbiamo molti ‘93 e ‘94 e ancora la nostra è una formazione incompleta perché non possiamo ancora fare affidamento su alcuni ragazzi che sono fuori per problemi di tesseramento – ha spiegato Argento – Bollini vi ha detto che la differenza di età non pesa affatto? Io penso che invece pesa eccome perché undici avversari che sono tutti più gradi di uno o due anni sicuramente hanno un minimo di esperienza in più e lo dimostrano in campo. Ma queste sono scelte e ognuno è liberissimo di farle. Tornando a noi, nella nostra prestazione pesa anche qualche inesperienza di troppo, oltre al fatto che in occasione del quarto gol della Lazio si è verificato un episodio spiacevole, visto che c’era un nostro uomo a terra e si è continuato a giocare ma queste sono regole non scritte del calcio e purtroppo può succedere”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy