Arbitro Celi premiato con un quintale di pollo

Arbitro Celi premiato con un quintale di pollo

Normal 0 14 false false false MicrosoftInternetExplorer4 /* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:”Tabella.

Commenta per primo!

Normal 0 14 false false false MicrosoftInternetExplorer4 /* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:”Tabella normale”; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-parent:””; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin:0cm; mso-para-margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:10.0pt; font-family:”Times New Roman”; mso-ansi-language:#0400; mso-fareast-language:#0400; mso-bidi-language:#0400;}Larbitro Domenico Celi di Campobasso verrà premiato con un quintale di pollo per aver assegnato al Lecce il suo primo rigore in campionato. L’insolito regalo era stato promesso da Flavio Castrignanò, commerciante pugliese e tecnico del settore giovanile dellAsd Copertino. “Al primo arbitro che avrà il coraggio di assegnare al Lecce un calcio di rigore regalerò un quintale di pollo”, aveva dichiarato l’allenatore. Il penalty era stato assegnato ai salentini, nel match di domenica scorsa contro lAtalanta per un fallo di mani di Manfredini su tiro di Caserta. L’ex rosanero, per la cronaca, trasformò il rigore al 90° minuto, portandoi l risultato sul 2-2. Risultato che ha evitato un brutta sconfitta al club giallorosso.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy