Andelkovic: “Avrei fatto il gommista se fallivo”

Andelkovic: “Avrei fatto il gommista se fallivo”

Il difensore rosanero Sinisa Andelkovic, nell’intervista rilasciata alla rivista Ekiba, ha ripercorso alcune delle tappe che l’hanno portato verso il calcio professionistico, raccontando anche un.

Commenta per primo!

Il difensore rosanero Sinisa Andelkovic, nell’intervista rilasciata alla rivista Ekiba, ha ripercorso alcune delle tappe che l’hanno portato verso il calcio professionistico, raccontando anche un curioso retroscena legato alla sua eventuale professione in caso di fallimento di quella di calciatore. “Un giorno un amico mi portò delle scarpe da calcio e provai allo Zarica Kranj dopo andai al Triglav, dove ho giocato in prima squadra e siamo retrocessi, e al Drava. Ho rinunciato a tante cose. Era difficile ascoltare gli amici – ha raccontato Sinisa Andelkovic -, ma all’indomani non sentivo la mancanza di nulla. Adesso quando un giovane si lamenta gli dico che non si sta perdendo nulla. Al Ptuj aspettavo delle offerte, ero comunque pronto a lavorare. Mi chiamò Zahovic (ds del Maribor, ndr), ero entusiasta. Se non ce l’avessi fatta, avrei fatto il gommista. La gente qui sa che è un lavoro duro, specie se devi studiare e giocare a calcio. Ricordo che un amico disse che non avrei resistito a lungo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy