Ancelotti: “Dichiarazioni Berlusconi ingigantite”

Ancelotti: “Dichiarazioni Berlusconi ingigantite”

L’allenatore del Milan Carlo Ancelotti ha parlato in esclusiva ai microfoni di Sky, nel post partita di Milan-Cagliari. “Era una partita difficile perché eravamo in emergenza in attacco e.

Commenta per primo!

L’allenatore del Milan Carlo Ancelotti ha parlato in esclusiva ai microfoni di Sky, nel post partita di Milan-Cagliari. “Era una partita difficile perché eravamo in emergenza in attacco e quello che potevamo fare, l’abbiamo fatto bene. Poi, abbiamo avuto lo spunto vincente e tenuto fino alla fine. Era quello che dovevamo fare”. Sui fischi al momento della sostituzione di Pippo Inzaghi “Se erano rivolti a Inzaghi erano sbagliati, perché ha giocato bene. Se erano rivolti a me, mi dispiace, perché non avevo altri attaccanti a disposizione”. Sulle dichiarazioni di Berlusconi, che aveva criticato il Milan per essersi fatto recuperare dal Werder in Uefa… “Dispiace anche a me quando il Milan è in vantaggio e si fa recuperare. E’ normale che il Presidente faccia queste dichiarazioni, non ci vedo niente di strano”. C’è la consapevolezza da parte sua che dopo 7 anni il suo ciclo nel Milan possa finire? “Magari questi fischi sono un segnale di un’insofferenza nei miei confronti oppure nei confronti di Seedorf. Magari quando si vede sempre la stessa faccia per tanti anni occorre una pazienza maggiore. Per quel che mi riguarda, il rapporto con la società è sempre lo stesso, dopo 7 anni. Sento lo stesso affetto e la medesima stima si sempre”. Secondo lei i fischi del pubblico sono una conseguenza delle parole del Presidente Berlusconi? “Non credo proprio. Le dichiarazioni del Presidente sono sempre gonfiate e ingigantite. Lasciano il tempo che trovano. In realtà, il nostro rapporto è molto diverso da quello che viene descritto sui giornali”. Dall’estero ci sono un sacco di richieste per Ancelotti? “Se arrivano sono contento perché essere stimati significa aver fatto qualcosa di buono. Poi finisce lì”. Si dice che lei sia la prima scelta del Chelsea… “Questa mi giunge nuova”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy