Amelia: “Bella partita, peccato per la sconfitta”

Amelia: “Bella partita, peccato per la sconfitta”

Al termine della gara persa contro la Juventus, Marco Amelia appare comunque soddisfatto: “E’ stata una bella partita, la gente si è sicuramente divertita. Peccato per la sconfitta”. Il.

Commenta per primo!

Al termine della gara persa contro la Juventus, Marco Amelia appare comunque soddisfatto: “E’ stata una bella partita, la gente si è sicuramente divertita. Peccato per la sconfitta”. Il portiere rosanero parla del compagno in azzurro Gianluigi Buffon: “Non è un caso che facciamo parte della nazionale. Lui è un punto di riferimento per me. Buffon sta dimostrano di essere il migliore dopo l’infortunio”. Poi, analizza la gara e i protagonisti: “Se si prende gol su un errore di qualcuno non rimprovero nessuno, non è nel mio carattere. Il gol è frutto più della bravura di Sissoko che del demerito nostro”. “Amauri ha una forza grandissima – spiega il portiere del Palermo -. Quando si fanno certe giocate i meriti sono di tutti, non solo di chi segna. Noi l’abbiamo visto negli anni passati quanto è forte. E’ un giocatore di assoluto livello gli faccio i miei complimenti, è stata una bella accoglienza e merita tutto questo”. “Il pubblico richiede prestazioni particolari in partite di cartello come questa e probabilmente nel nostro subconscio noi diamo sempre qualcosa in più – conclude Amelia -. Noi usciamo fuori a testa alta e carichi per giocare la prossima gara, contro il Catania, con la stessa voglia. Il risultato forse non è giusto, abbiamo fatto molto bene. Abbiamo fatto la partita noi per larghi tratti. Merito, comunque, agli avversari”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy