Amauri: “Mi manca il pane con la milza di Palermo”

Amauri: “Mi manca il pane con la milza di Palermo”

Dal clima sudamericano della Sicilia a quello continentale della città della Mole. Il cambiamento di vita per Amauri è stato radicale: “Palermo è più brasiliana, per.

Commenta per primo!

Dal clima sudamericano della Sicilia a quello continentale della città della Mole. Il cambiamento di vita per Amauri è stato radicale: “Palermo è più brasiliana, per noi è come stare a casa. C’è un clima fantastico, c’è il traffico che si trova nelle nostre città, c’è anche lo stesso disordine. La gente poi è affettuosa e calorosa, ti fa sentire… palermitano – ha spiegato il brasiliano intervistato dal magazine “IlPalermo” – A Torino è diverso, c’è più distacco. Di Palermo mi mancano gli amici del caffè, la gente, il mare di Mondello e il pane con la milza. Ne vado pazzo, farò di tutto per mangiarlo dopo la partita…”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy