Agroppi: “Pinilla-Torres? Rosa come la Litizzetto”

Agroppi: “Pinilla-Torres? Rosa come la Litizzetto”

Ai microfoni di Radio Sportiva, Aldo Agroppi, ex giocatore ed ex allenatore di tante squadre di serie A ha parlato del momento difficile che attraversa il calcio italiano. “Atleta dellanno? Non.

Commenta per primo!

Ai microfoni di Radio Sportiva, Aldo Agroppi, ex giocatore ed ex allenatore di tante squadre di serie A ha parlato del momento difficile che attraversa il calcio italiano. “Atleta dellanno? Non è un calciatore, ma è Stefano Borgonovo. Che sta lottando con tutte le sue forze, carattere e la sua famiglia contro questo male. Sul miglior in campo voto Cavani. Nazionale? Ci vanno tutti, quindi ci può andare anche Paolo Cannavaro, che comunque è tra i migliori nel suo ruolo. Le ultime selezioni fatte da Prandelli sono da ritiro del patentino. La Federazione sarebbe dovuta intervenire. La Nazionale è una cosa seria e non può permettersi di andare a fare figuracce. Non abbiamo battuto nemmeno la Nuova Zelanda dove non sanno nemmeno come è fatto un pallone”. Durante lintervista cè modo di parlare anche di Palermo. “Mi viene difficile mettere a confronto giocatori come Mauricio Pinilla e Fernando Torres. Sono come due donne: il primo potrebbe essere paragonato alla Littizzetto, il secondo alla Arcuri. Ecco è un confronto impossibile perché sono due giocatori diversi e diventa impossibile farne un paragone”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy