Ag. Zarate: “Lotito mi mise mani al collo”

Ag. Zarate: “Lotito mi mise mani al collo”

Dichiarazioni pesanti quelle rilasciate dallagente di Mauro Zarate, Ruzzi, alla Gazzetta dello Sport. “Io e il mio assistito siamo prigionieri del presidente Lotito, un presidente prepotente. Tempo.

Commenta per primo!

Dichiarazioni pesanti quelle rilasciate dallagente di Mauro Zarate, Ruzzi, alla Gazzetta dello Sport. “Io e il mio assistito siamo prigionieri del presidente Lotito, un presidente prepotente. Tempo fa arrivò a mettermi le mani al collo”. Ovviamente non si è fatta attendere la risposta da parte della dirigenza biancoceleste. “Zarate è uno dei giocatori più forti, ma non basta, serve anche lumiltà”. A parlare è Igli Tare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy