AG.MACCARONE:”Sta bene a Palermo ma Zampa..”

AG.MACCARONE:”Sta bene a Palermo ma Zampa..”

Intervenuto ai microfoni di “Telesanterno”, Paolo Fabbri, agente di Massimo Maccarone, è tornato a parlare del futuro dell’attaccante rosanero. “Se è reale.

Commenta per primo!

Intervenuto ai microfoni di “Telesanterno”, Paolo Fabbri, agente di Massimo Maccarone, è tornato a parlare del futuro dell’attaccante rosanero. “Se è reale l’interessamento del Bologna? Non saprei esattamente cosa rispondere, perché ho già avuto degli input al riguardo da parte di numerosi organi di informazione, ma dal Bologna non ho ancora sentito nulla. Con la società rossoblù non mi sono ancora confrontato. Il problema reale, comunque, è a monte, perché noi non sappiamo se Maccarone sia sul mercato o meno: il Palermo deve ancora stabilire cosa fare. Il Presidente Zamparini, infatti, ha affermato che avrebbe preso una decisione dopo la partita di Coppa Italia in programma mercoledì sera, per cui al momento siamo in una fase di attesa – ha spiegato Fabbri – Se ci sono state offerte anche da parte di altre società di Serie A ? Forse direttamente con il Palermo, non con me o con Massimo. Forse ci sono stati dei sondaggi, ma tutti i pretendenti si sono fermati di fronte alla ‘non decisione’ di Zamparini relativa al futuro di Maccarone. Se la situazione di empasse si risolverà in tempi brevi? Per forza di cose; la società dovrebbe esprimersi sul futuro di Massimo entro la settimana, e anche io sono in attesa, non posso ancora parlare di possibili pretendenti o del suo futuro, prima di essere a conoscenza delle decisioni di Zamparini”. Infine significativa frase in chiusura. “Massimo a Palermo sta benissimo, se alla fine dovesse rimanere lo farebbe molto volentieri. Qualora, invece, il suo futuro fosse altrove, il fatto di poter giocare con continuità potrebbe rappresentare una discriminante nella scelta di una società di destinazione, piuttosto che un’altra”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy