AG.MACCARONE: “Gioca in ruolo non suo,ma lui..”

AG.MACCARONE: “Gioca in ruolo non suo,ma lui..”

Ai microfoni di Mediagol.it, Paolo Fabbri, agente di Massimo Maccarone, ha provato a spiegare i motivi dell’inizio di stagione complicato per il suo assistito in Sicilia. “Io l’ho visto.

Commenta per primo!

Ai microfoni di Mediagol.it, Paolo Fabbri, agente di Massimo Maccarone, ha provato a spiegare i motivi dell’inizio di stagione complicato per il suo assistito in Sicilia. “Io l’ho visto sempre – ha esordito Fabbri – giocare come prima punta centrale dove ha fatto gol in tutti i modi. A Siena è stato scoperto come attaccante sinistro con la possibilità di svariare e tirare con il destro. Questa idea che è venuta a Malesani è stata riproposta anche da Rossi. Per lui la cosa però, più importante è giocare; non importa se a destra, al centro o a sinistra, quello che importa per un attaccante è buttarla dentro. Dal mio punto di vista può essere impiegato come attaccante centrale col 4-3-2-1 può giocare tranquillamente, lo vedo bene come prima punta, lui nasce come numero 9”. E sulla difficoltà ad entrare in condizione a causa del ritiro estivo pesante che ha compromesso al momento le sue prestazioni, Fabbri si è trincerato dietro: “No comment, non voglio entrare nel merito di questo argomento”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy