AG.CALAIÒ:”Se Hernandez a Napoli, Emanuele..”

AG.CALAIÒ:”Se Hernandez a Napoli, Emanuele..”

“Come stanno le cose tra Napoli e Palermo io non lo so, non siamo stati convocati dalle società, è arrivato il telegramma di convocazione per il ritiro e per le visite mediche a.

Commenta per primo!

“Come stanno le cose tra Napoli e Palermo io non lo so, non siamo stati convocati dalle società, è arrivato il telegramma di convocazione per il ritiro e per le visite mediche a Castelvolturno”. Così descrive la condizione di Emanuele Calaiò il suo agente e fratello, Umberto Calaiò, in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it. “Potrebbe essere – continua lagente Calaiò – che, per motivi di scaramanzia, se va via Cavani che il Napoli pensi a un altro uruguaiano del Palermo come Hernandez e in quel caso magari sarebbe facile che il Palermo pensi a un inserimento di Calaiò. Ma è solo una mia ipotesi, perché ad oggi posso confermarvi che non cè stato alcun contatto con le due società da parte nostra”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy