Accardi: “Che amarezza dopo eliminazione”

Accardi: “Che amarezza dopo eliminazione”

Il terzino sinistro del Palermo primavera Andrea Accardi,cugino del più noto Pietro, intervistato dalla redazione di Gianlcucadimarzio.com ha commentato le prestazioni sue e dei suoi compagni.

Commenta per primo!

Il terzino sinistro del Palermo primavera Andrea Accardi,cugino del più noto Pietro, intervistato dalla redazione di Gianlcucadimarzio.com ha commentato le prestazioni sue e dei suoi compagni al torneo di Viareggio conclusosi con leliminazione dei rosa contro l’Anderlecht solo dopo i calci di rigore. “Un po’ di amarezza resta, ora però vogliamo recuperare bene le forze per il campionato, risalire un po’ la classifica e, chissà, arrivare ai play-off. Avere giocato alla pari con lAnderlecht penso sia il ricordo più bello – ha detto Accardi -, perché la loro squadra è davvero importante. Siamo felici per quello che abbiamo fatto, anche perché quando abbiamo visto i gironi non eravamo convinti di farcela. Prima il Napoli, poi il pari con l’Anderlecht, la fiducia cresceva e intanto anche l’Empoli e il Verona erano stati battuti. Peccato, davvero”. (BFO)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy