Zamparini: “Ferrero mi ha dato dell’anziano? Che ridere. Massimo, ricordi quei messaggi che mi inviavi…”

Zamparini: “Ferrero mi ha dato dell’anziano? Che ridere. Massimo, ricordi quei messaggi che mi inviavi…”

Continua il duello a distanza tra i due presidenti Maurizio Zamparini e Massimo Ferrero. Il patron del Palermo è tornato a raccontare i dettagli della vicenda che potrebbe aprire degli scenari.

Commenta per primo!

Continua il duello a distanza tra i due presidenti Maurizio Zamparini e Massimo Ferrero. Il patron del Palermo è tornato a raccontare i dettagli della vicenda che potrebbe aprire degli scenari spinosi. “Ferrero mi ha dato dell’anziano e mi ha detto di stare tranquillo? Io non posso che farmi una risata. Rido per la macchietta che è Ferrero. Rido perché a un certo momento lui mi stava anche simpatico, mi mandava qualche messaggio con scritto ‘Presidentissimo, etc..’. Poi qualche settimana fa ha pensato bene di telefonarmi. Che carino. Dicendomi che, dopo aver preso Munoz per 500mila euro quando io anni fa l’avevo pagato 6 milioni, si era interessato anche a Edgar Barreto. Io gli ho risposto ‘Guarda, ti ringrazio per la telefonata, ma ti avverto: siccome Barreto rimane da noi, perché sto trattando il rinnovo del contratto, se tu gli vai sopra di 200 o 300 mila euro di ingaggio in più, la cosa non è regolare, ok?’. Io pensavo fosse finita lì – racconta Zamparini a La Zanzara, trasmissione in onda su Radio24 -. Due giorni dopo, invece, sono venuto a sapere che aveva combinato con Barreto. A quel punto gli ho inviato un sms con scritto ‘Mi dispiace, adesso, finalmente, conosco chi sei, però sappi che io sono sulla riva del fiume ad aspettare’. Lui mi ha anche risposto a questo messaggio ‘Mi dici delle cose terribili’. E io gli scritto ‘No, guarda, niente di personale, e nulla che possa entrarci con la tua salute: ti sto solo dicendo che chi semina male, raccoglie male e io sono sempre lì in attesa. Ma non del tuo corpo, ma di ciò che sbriciolerai alla Sampdoria’. Punto e basta”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy