Sampdoria, Viviano: “Con l’Arsenal ho imparato un nuovo modo di vivere il calcio. Ho sempre giocato in città bellissime”

Sampdoria, Viviano: “Con l’Arsenal ho imparato un nuovo modo di vivere il calcio. Ho sempre giocato in città bellissime”

Le parole dell’ex portiere del Palermo.

Commenta per primo!

Venti partite con la maglia del Palermo per il portiere Emiliano Viviano. L’estremo difensore della Sampdoria, in un’intervista rilasciata a ‘Calcio 2000′, ha parlato della sua carriera e della sua esperienza all’estero con la maglia dell’Arsenal, prima di approdare nella squadra blucerchiata: “Con l’Arsenal non ho mai giocato ma è stata un’esperienza favolosa. Sai, fino a quell’anno (stagione 2013/14, ndr), io avevo sempre giocato e, quindi, non giocare per tanto è stato difficile da accettare. Tuttavia è stato molto importante per me. Ho imparato un nuovo modo di vivere il calcio. Poi, vivere a Londra è spettacolare – ha raccontato Viviano -. Nella mia carriera, per fortuna (ride, ndr) sono sempre stato in bellissime città e soprattutto negli ultimi anni, ho cercato di andare a giocare dove volevo io, anche per questioni legate alla mia famiglia. Esperienza in nerazzurro? All’Inter non volevano mandarmi via. Sono stato io che ho voluto andare via. Volevo giocarmi le mia chances di partecipare all’Europeo (2012, ndr) e quindi ho decido di andarmene. Poi, l’anno seguente, quando avrei dovuto rientrare all’Inter, si è presentata la Fiorentina e io, a quel punto, non ho capito più nulla. Non potevo dire di no alla squadra del mio cuore ma ripeto – conclude -, l’Inter non voleva che me ne andassi“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy