Sampdoria, Ranocchia: “Qui tanti ex nerazzurri, mi sembrava di essere rimasto all’Inter”

Sampdoria, Ranocchia: “Qui tanti ex nerazzurri, mi sembrava di essere rimasto all’Inter”

Le dichiarazioni del difensore blucerchiato a pochi giorni dalla partita contro il Palermo.

Commenta per primo!

Una salvezza quasi aritmetica che ha conferito maggiore serenità ad ambiente, gruppo e giocatori.

La Sampdoria può programmare il futuro: da parte della dirigenza tutta l’intenzione di ripartire con Montella, valore aggiunto per i blucerchiati. Praticamente nulle, invece, le possibilità di permanenza a Genova per il centrale classe ’88, Andrea Ranocchia, dodici presenze e sette cartellini gialli con la Samp per lui. Tornerà a Milano, anche se – stando alle scelte della società nerazzurra – solo di passaggio. “A gennaio c’è stata questa opportunità importante che ho colto subito: avevo l’opportunità di giocare e in una squadra con una grandissima storia. L’inizio però è stato così così: nel mio ruolo quando non giochi per tanto tempo ci metti un po’ a prendere le misure e la condizione fisica, ma ora sto bene e ora sono concentrato sul mio lavoro e i risultati si stanno vedendo“, ha raccontato il calciatore originario di Assisi a pochi giorni dalla partita contro il Palermo.

Palermo-Sampdoria solo con gli abbonati: nelle prossime ore il verdetto, le ultime

Inter B – “A Genova ho trovato un gruppo forte, che vuole raggiungere degli obiettivi insieme. Anche nei momenti di difficoltà il gruppo è venuto fuori, negli scontri diretti con Frosinone e Verona abbiamo dato bei segnali che in altre squadre non avevo visto. Qui ho trovato tanti ex interisti, sembrava di stare all’Inter a un certo punto, l’ambiente ha risposto positivamente, vedo tanto affetto attorno a me“, ha proseguito Ranocchia a Samp Tv.

Tifoseria – “In futuro non si può sapere quello che ci aspetta. I tifosi sono fantastici: sia prima che durante la partita ti trascinano, anche quando sei in difficoltà e la gara non va per il verso giusto loro ci sono. Per noi è uno stimolo in più, anche in trasferta sono tantissimi. Dopo la gara col Frosinone l’ho scritto: ‘La gara l’abbiamo vinta il giorno prima’ quando i tifosi erano saliti su a Bogliasco”.

Derby della Lanterna – “Sarà una bella partita, al Genoa non l’ho vissuto perché andai all’Inter prima che si giocasse, ma ho sempre voluto giocarlo, sarà pieno di emozioni, con una grande atmosfera: speriamo di vincere! Vogliamo la salvezza, vogliamo gettare le basi per un futuro migliore di questo, è strano vedere la Samp con questa squadra e questo gruppo in questa posizione di classifica, sono successe tante cose e può capitare di non essere stati brillanti. Sono sicuro che il futuro della Samp sarà radioso, soprattutto con un gruppo così e lo stesso allenatore da inizio anno: quello è fondamentale”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy