Sampdoria, Pradé si presenta: “Possiamo raggiungere i traguardi della Fiorentina”

Sampdoria, Pradé si presenta: “Possiamo raggiungere i traguardi della Fiorentina”

La presentazione del nuovo responsabile dell’area tecnica della Sampdoria, Daniele Pradé.

Commenta per primo!

“Essere qui è un grande privilegio: questa è una Società che ha davvero voglia di crescere, con programmi importanti. Ho firmato fino al 30 giugno, ma con un’opzione per un’altra stagione: ora ci stiamo conoscendo, ma lavoriamo per il futuro”.

Inizia così la conferenza stampa di presentazione di Daniele Pradé: da oggi l’ex dirigente di Fiorentina e Roma è il nuovo responsabile dell’area tecnica della Sampdoria. “Il presidente Ferrero trasmette grande carica, sono molto felice di essere qui e lo ringrazio. Ci sono grandi progetti, a partire da Casa Samp, una struttura all’avanguardia, c’è il progetto di ristrutturazione di Bogliasco. Abbiamo avviato un percorso: Bogliasco sta crescendo, abbiamo rifatto due campi e rifaremo gli spogliatoi. Sono convinto che qui si possano raggiungere gli stessi traguardi raggiunti con la Fiorentina – ha proseguito Pradé -. La fotografia della Sampdoria è chiara perché abbiamo parlato per mesi prima di raggiungere questo accordo. Porterò il mio lavoro, il mio sacrificio, la mia esperienza per aiutare la #Sampdoria a diventare un club all’avanguardia. Farò parte di un comparto sportivo che lavorerà in sinergia”.

Si torna a parlare di Ferrero: “Il presidente mi ha chiesto di migliorare ogni giorno: quest’anno cercheremo di fare meglio dello scorso. La Samp a livello di forza nelle istituzioni non è seconda a nessuno, grazie al presidente e all’avvocato Romei. Con il ds Osti siamo intercambiabili, magari l’anno prossimo ci invertiremo i ruoli ma non cambierebbe niente: l’obbiettivo è crescere”.

“Abbiamo iniziato a parlare a giugno e ho seguito attentamente la parte sportiva: qui c’è un tecnico preparato e una rosa decisamente di qualità”, ha proseguito Pradé. “Sul tema dei trequartisti dico che abbiamo un reparto completo, importante con tanti elementi intercambiabili. La difesa mi sembra che in questo momento stia facendo bene“.

“Venire qui per me è un punto d’arrivo e ho già vissuto emozioni importanti come Sampdoria-Genoa e i minuti conclusivi di Samp-Inter. Tra una ventina di giorni ci metteremo a un tavolo con il tecnico per cercare di migliorare quello che si può migliorare: analizzeremo le situazioni di quei giocatori che hanno avuto meno spazio e magari chiederanno di andare a giocare altrove”.

Chiosa anche sull’Inter. “Gli investitori stranieri ben vengano, ma sono contento che l’Inter abbia scelto Pioli: è stata ripagata la professionalità”.

(in aggiornamento, fai click su F5 per leggere le prossime dichiarazioni)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy