Sampdoria, Osti risponde a Okaka: “Sta farneticando. Mi sono stufato di sentire le sue menzogne”

Sampdoria, Osti risponde a Okaka: “Sta farneticando. Mi sono stufato di sentire le sue menzogne”

Le parole del direttore sportivo della Sampdoria.

Commenta per primo!

Carlo Osti risponde a Stefano Okaka. Nelle scorse ore, l’attaccante dell’Anderlecht ha attaccato duramente la Sampdoria, club in cui ha militato un anno e mezzo. Ecco le dichiarazioni del direttore sportivo del club blucerchiato. “Il signor Okaka arrivò alla Sampdoria voluto da me e Mihajlovic. In quel periodo era ai margini del Parma, Mihajlovic fece su di lui un grandissimo lavoro e con noi disputò un ottimo girone di ritorno. Il 1° maggio, ricordo bene la data, lo convocai assieme al suo procuratore Cattoli e gli proposi un prolungamento fino al 2017 con piccola spalmatura del contratto (da 600mila euro fino al 2016 a 500mila fino al 2017) – ha detto Osti al Secolo XIX – Lui si indignò e rifiutò. Col cambio di proprietà da fine agosto a dicembre lo convocai più di una volta per offrirgli un quinquennale praticamente al doppio, ma il giocatore e l’agente non hanno mai accettato. Quando oggi leggo le sue parole, mi sembra che stia farneticando. Mi sono stufato di sentire le sue menzogne”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy